[Italian] Supernatural

All translations should be posted here as they tend to get buried in the main series forum.
Forum rules
Do Not ask that series be unlocked in this section.
Use this forum to propose existing translations for locked series.
Any request that ignores the following guidelines will be removed on sight.
Guidelines | Source Nation

Confused by topic icons?
Fire is used to denote alias requests, which we should "burn through" once that function is restored.
Star is used to denote bulk-add translations, which should be left to users once the new editor / translator privileges are fully implemented.
egitto
Posts: 16
Joined: Thu Mar 03, 2016 12:52 pm

[Italian] Supernatural

Postby egitto » Sun Jan 06, 2019 12:08 pm

Good evening everyone can replace some seasons of this series?

https://www.thetvdb.com/series/supernatural/seasons/all

Specials
Season 11 E4
Season 12 E1 to E14 and E16 to E23
Season 13 all
Season 14 all

thank you so much

egitto
Posts: 16
Joined: Thu Mar 03, 2016 12:52 pm

Re: [Italian] Supernatural

Postby egitto » Sat Jan 12, 2019 6:31 am

https://www.thetvdb.com/series/supernatural/seasons/11

#4
Baby

Code: Select all

L'episodio è girato sotto le inquadrature dell'Impala. Sam e Dean si recano a Quaker Valley, in Oregon, per un sospettato caso di licantropia. Durante il viaggio in auto, Sam, mentre dorme, ha una visione di suo padre, da giovane, che gli parla della famiglia e dell'Oscurità che sta arrivando e che solo lui e suo fratello possono fermare. Quando si risveglia, Sam parla con Dean, confessandogli che la sera in cui si trovavano in ospedale subito dopo la liberazione dell'Oscurità, lui era stato infettato ma era comunque riuscito a trovare una cura, senza rinunciare ad una preghiera che aveva avuto una risposta con sole immagini in cui Sam si vedeva torturato. Sam afferma che sia per quelle visioni che per quelle del padre poteva esserci sotto Dio. Dean non è della stessa idea; crede che le visioni che ha avuto all'ospedale siano solo state illusioni dovute all'infezione e che la visione che aveva fatto del padre era semplicemente un sogno, dato che anche lui lo sognava spesso. Il mattino seguente, i due fratelli raggiungono la loro destinazione e, quando vedono che le vittime sono senza cuore e completamente dissanguate, Dean, ironicamente, ipotizza ad un "Mannarpiro", un ibrido tra licantropo e vampiro. Dopo questa scoperta, Sam e Dean si dividono. Dean, tornato sul luogo del ritrovamento del cadavere, nel quale non trovava tutto chiaro, viene attaccato dal vicesceriffo della città, mentre parlava a telefono con Castiel riguardo al caso, che si scopre essere lui l'essere che i Winchester stavano cercando. Dopo avergli sparato, Dean lo decapita, ma neanche questo riesce a fermare la creatura che il maggiore dei Winchester è costretto a rinchiudere la testa in un frigo portatile. Sam, intanto, si rincontra con il fratello, assieme a Lily Markham, una donna attaccata dai suoi figli, anch'essi mannarpiri. I Winchester si rimettono in contatto con Castiel che informa loro che le creature che stanno dando loro la caccia sono Nachzehrer, esseri che sono morti ma che non sanno di esserlo e che per essere uccisi devono ingurgitare penny di rame. Durante una pausa di guida, in cui Sam esce dall'auto, Dean viene attaccato da Lily, la quale ha la meglio e riesce a fuggire con Dean, quasi privo di sensi, sul sedile posteriore. Lily, dopo aver ricongiunto il corpo con la testa del vicesceriffo Donelly, assieme si dirigono, con l'Impala e Dean, nel luogo in cui avevano preparato una trappola per Sam, il quale doveva essere trasformato dall'alfa dei Nachzehrer (lo stesso vicesceriffo), pronto per creare un esercito contro l'Oscurità. Dean sarebbe stata la prima vittima del Sam-Nachzehrer. Nonostante fosse stato ammanettato, Dean riesce a liberarsi ed a uccidere Donelly, liberando Lily dalla trasformazione, dato che se l'alfa veniva ucciso, tutte le persone che aveva trasformato ritornavano normali. Dean e Lily raggiungono Sam che, intanto, era con i figli di Lily. I due fratelli, sull'Impala, si dicono pronti per combattere contro l'Oscurità, dato che ormai anche i mostri a cui davano la caccia ne erano spaventati.


https://www.thetvdb.com/series/supernatural/seasons/12

#1
Resta calmo e va avanti

Code: Select all

Dean cerca di avvicinarsi a Mary presentandosi a lei come suo figlio, ma la donna è ancora convinta che Dean sia un bambino, infatti il cacciatore le spiega che sono passati 33 anni dalla sua morte, poi le racconta del suo passato con John e quindi Mary lo abbraccia capendo che lui è proprio Dean. Castiel, dopo che Toni lo aveva cacciato via dal bunker, ruba un'auto e torna in Kansas. Toni porta Sam da un veterinario, il dottor Marion, affinché lo possa medicare dalla ferita d'arma da fuoco dandogli diecimila dollari per non fare domande. Dean spiega a sua madre che l'Oscurità l'ha riportata in vita, tra l'altro Mary è sorpresa nell'apprendere che John era diventato un cacciatore e che ha educato a sua volta Sam e Dean a seguire le sue orme. Dean le rivela che John è morto per salvargli la vita. Toni, insieme alla sua assistente, Ms. Watt, porta Sam in un luogo sconosciuto, lei gli spiega che sono membri degli uomini di lettere britannici, è da tempo che osservavano i Winchester, sono anche a conoscenza della loro lotta contro Lucifero, ma quando hanno messo in pericolo il mondo liberando l'Oscurità hanno sentito l'esigenza di intervenire affermando che i cacciatori americani non fanno un buon lavoro nella lotta contro il soprannaturale, loro intervengono solo quando i mostri hanno già incominciato a mietere vittime, in Inghilterra invece è diverso: gli uomini di lettere britannici usano sistemi di sicurezza per individuare i mostri non appena mettono piede sul loro territorio, lo localizzano e lo uccidono prima che possa fare danno, infatti è da anni che in Inghilterra non ci sono più vittime da creature soprannaturali. Toni vorrebbe istruire anche i cacciatori americani rendendoli più efficienti, quindi chiede a Sam di darle una mano a rintracciarli, ma lui non fidandosi della donna, la quale si è dimostrata fredda e spietata, non proferisce parola. Dean porta sua madre nel bunker degli uomini di lettere, Mary è meravigliata avendo sempre creduto che la loro esistenza era solo frutto di dicerie, poi però notano il sangue di Sam, infine arriva Castiel, piacevolmente sorpreso di vedere che Dean è ancora vivo, poi lo abbraccia. Dean presenta Mary a Castiel, informando inoltre sua madre che il suo amico è un angelo; Castiel spiega a Dean che una donna (Toni) lo aveva cacciato via dal bunker con un simbolo mistico, poi Dean con il suo computer hackera le videocamere del traffico vicine alla zona e vede un SUV sospetto quindi capisce che è con quello che i sequestratori di Sam lo hanno portato via. Intanto Lucifero, dopo che Amara lo ha espulso dal corpo di Castiel, prende possesso di vari tramiti, ma tutti muoiono, e i demoni che lavorano al suo servizio si sbarazzano dei corpi dei tramiti deceduti, poi però vengono raggiunti da Crowley che afferma di poter uccidere il Diavolo, aggiungendo che i tramiti umani di cui prende possesso muoiono perché il potere di Lucifero è troppo instabile a causa dello scontro con Amara, poi Crowley uccide i demoni di Lucifero. Crowley nota i cadaveri della famiglia, tutti loro avevano provato a fare da tramite per Lucifero ma sono tutti morti nel tentativo, ma guardando una foto di famiglia nota che ne manca uno, infatti il famigliare assente probabilmente è riuscito a fare da tramite a Lucifero. Dean, Castiel e Mary vanno alla ricerca di Sam con l'Impala, mentre Mary guarda con felicità e nostalgia l'amata auto di John. Castiel e Mary incominciano a fare amicizia, l'angelo ha capito che lei si sente a disagio essendosi risvegliata in un mondo moderno che non conosce. Toni e Ms. Watt cercano di estorcere informazioni a Sam con la tortura, legandolo a una sedia facendogli fare una doccia fredda e usando suo piedi una fiamma ossidrica, ma lui non cede, tanto che Ms. Watt propone di chiedere aiuto a un altro uomo di lettere, un certo Arthur Ketch, ma Toni preferisce non rivolgersi a lui per il momento. Dean, Castiel e Mary trovano Marion e con le cattive lo costringono a chiamare Toni al cellulare dove Dean la minaccia pesantemente. Dean, Castiel e Mary decidono di tornare al bunker ma Ms. Watt, alla guida della sua auto, urta l'Impala, poi usa dei tirapugni speciali che aumentano la sua forza, riuscendo a sconfiggere facilmente Dean e Castiel, ma Mary, con la lama angelica di Castiel, uccide Ms. Watt salvando suo figlio. Toni slega Sam e usa su di lui una tecnica illusoria facendogli vedere le numerose immagini delle persone che sono morte a causa sua nel corso degli anni osservandolo con la videocamera, poi Sam colpisce un vetro con un pugno e usa una scheggia per tagliarsi apparentemente la gola. Toni, agitata (dato che non voleva che Sam morisse) si avvicina al suo corpo, ma Sam non si era veramente tagliato la gola e poi cerca di scappare ma Toni lo chiude in cantina. Dean informa sua madre che dal cellulare di Ms. Watt hanno rintracciato una telefonata ad Aldrich in Missouri, quindi Sam potrebbe trovarsi da quelle parti, anche se Mary non accetta che questa sia la vita che conducono i suoi figli, lei non voleva che diventassero cacciatori, ma Dean le spiega che lui e suo fratello hanno salvato molte vite ed è convinto che il mondo sia un posto migliore grazie a loro. Crowley trova il nuovo tramite di Lucifero ma anche lui è morto non riuscendo a gestire la possessione angelica dell'arcangelo.


#2
Mamma mia

Code: Select all

Castiel continua a cercare Sam, trovandolo in una fattoria che secondo il contratto d'affitto è intestata a una donna inglese (Toni) quindi lui e Dean parlano al telefono, l'angelo rivela la sua posizione, ma non può accedere all'abitazione dove sono stati imposti dei sigilli magici contro gli angeli. Mary cerca di rimettersi al passo con i tempi, e accompagna Dean nella sua missione di salvataggio, la donna però mette in guardia il figlio, perché tutti i cacciatori, indipendentemente da quanto siano bravi, poi fanno tutti una brutta fine. Dean le spiega che dopo la sua morte John è diventato un cacciatore per scoprire la verità, si fece assorbire da quel mondo, e così anche lui e Sam, sebbene quest'ultimo avesse deciso di chiudere andando all'università, ma quando John è morto Sam ha ripreso a fare il cacciatore, perché in sostanza il loro legame fraterno è l'unica cosa che hanno. Toni e Sam fanno l'amore, e lui inizia a rivelarle ciò che sa sui cacciatori americani, Toni gli spiega che i cacciatori che operano sul suolo britannico lavorano direttamente al comando degli uomini di lettere, mentre quelli americano sono troppo irresponsabili e risolutivi. Sam si rende conto che quella che sta vivendo è solo un'illusione, infatti Toni ha usato la magia su di lui, ma essendo un incantesimo che alla lunga crea danni alla mente, decide di ricorrere alla tortura fisica. Toni parla al telefono con Mick, un altro membro degli uomini di lettere britannici, irritato con lei dopo aver trovato il cadavere di Ms. Watt. Dean e Mary raggiungono la casa, e Dean entra nell'abitazione, ma Toni cattura anche lui con l'intento di torturare sia Dean che Sam, quest'ultimo è sorpreso nell'apprendere che suo fratello è ancora vivo, ma ancora di più nel rivedere sua madre, che attacca Toni, dando a Dean le chiavi con cui liberarsi dalle manette con cui Toni lo teneva prigioniero. Dean e Mary mettono al tappeto Toni, poi vengono raggiunti da Castiel che è riuscito a entrare nella casa grazie a Mick, che ha eliminato i sigilli magici. Mick spiega ai Winchester che a dispetto dell'approccio fin troppo violento di Toni, gli uomini di lettere britannici hanno buone intenzioni e che vorrebbero stringere un'alleanza con loro, inoltre promette che Toni verrà punita per il suo comportamento, lasciando loro il suo numero di telefono. Cleveland (Ohio), Vince Vincente, un'attempata rockstar sul viale del tramonto che si sente ancora in colpa per il suicidio della sua amata, morta per overdose, rimane solo nella sua camera d'albergo dopo il suo concerto, ad un tratto l'acqua che esce dal rubinetto diventa sangue, e infine la sua amata gli appare affermando di essere un angelo, e che vuole il suo consenso per entrare in lui, ottenendolo, l'angelo in realtà è Lucifero e Vince ora è il suo tramite. Crowley trova Rowena e la costringe a collaborare con lui per rimettere in gabbia Lucifero. Quest'ultimo va all'Inferno e lì trova Crowley il quale prova a venire a un accordo con lui: ora che Dio se ne andato Lucifero potrebbe conquistare il Paradiso e lasciare invece a Crowley l'Inferno. L'angelo non è intenzionato a scendere a patti con lui, ma Rowena lo blocca con la sua magia, mentre Crowley gli getta addosso dell'acido solforico per indebolirlo, ma non serve a nulla infatti l'incantesimo di Rowena non è capace di vincolarlo nuovamente nella gabbia, infine con i suoi poteri Lucifero guarisce se stesso dalle ferite, e Crowley scappa, lasciando la madre da sola in balia di Lucifero. Nel bunker degli uomini di lettere, i Winchester si godono una cena di famiglia, Sam dà a sua madre il diario di John, lui è felicissimo di poterla finalmente conoscere, e non rimpiange di aver dedicato la sua vita alla caccia, affermando che Mary ha riempito il vuoto che ha sempre avuto nella sua vita, e i due si abbracciano. Mick accompagna Toni all'aeroporto, ora sarà lui a occuparsi dei cacciatori americani, sebbene Toni li paragoni a una minaccia pericolosa quanto i mostri sovrannaturali, comunque Mick ci tiene a precisare che se le cose si faranno difficili interverrà il famigerato Ketch, che farà il lavoro sporco per lui all'occorrenza, e Toni, solo sentendo quel nome, ostenta uno sguardo di paura.


#3
La fonderia

Code: Select all

due ragazzi mentre fanno una passeggiata entrano in una casa abbandonata dopo aver sentito il pianto di un bambino, ma non appena giunti nella stanza da cui proviene il rumore, un'entità li attacca. Al bunker degli uomini di lettere, Mary fa capire a Castiel che al momento si sente a disagio, non si è ancora integrata in questo mondo che non conosce, intanto Dean e Sam fanno delle ricerche sugli uomini di lettere britannici, trovando solo un documento della sala capitolare di Londra parzialmente censurato, quindi non molto utile. I due fratelli si sorprendono quando Castiel li informa che andrà da solo a Cleveland per cercare indizi su Lucifero, promettendo ai Winchester che li coinvolgerà al momento opportuno, per ora l'angelo preferisce che i due tengano d'occhio la madre. Mary legge la notizia delle morti dei due ragazzi a Saint Paul sul giornale, comunicando ai figli che vuole riprendere a fare la cacciatrice, Sam e Dean decidono di seguirla a Saint Paul, e in effetti Dean è felicissimo di poter fare una "caccia di famiglia" e così i Winchester incominciano a seguire il caso. A Cleveland Castiel si spaccia per un agente federale e interroga Tommy, il migliore amico di Vince nonché membro della sua band, in effetti la prima cosa che Lucifero ha fatto dopo aver posseduto Vince è stata aggredire Tommy, il quale ammette che faticava a riconoscere l'amico. L'angelo incrocia Crowley che convince Castiel a cercare insieme Lucifero per rispedirlo nella gabbia seguendo gli spostamenti di Vince. Castiel accetta, anche se con qualche riserva. Intanto a Saint Paul, i Winchester fingendosi degli agenti dell'FBI, parlano con il medico legale che li informa che le vittime dell'entità hanno tutte una bruciatura da congelamento a forma di mano sul polso e che i loro cuori sono stati letteralmente congelati. Mary, Dean e Sam vanno nella casa dove sono avvenute le morti, e lì Mary vede il fantasma di un bambino, Lucas, che la prende per il braccio con la mano, generando una bruciatura da congelamento come quelle delle vittime, Dean riesce ad allontanare lo spirito. Mary però è confusa, ammette che non percepiva ostilità da parte di Lucas, ma paura, benché i suoi figli non prendono molto sul serio le sue insinuazioni. Facendo delle ricerche scoprono che diversi bambini sono morti, appartenevano alle varie famiglie che hanno vissuto in quella casa, la prima morte è stata quella della piccola Elizabeth Moriarty. Crowley e Castiel, fingendo di essere due agenti federali, vanno da Wendy, la sorella di Vince, e Castiel nota che è stata miracolata, infatti aveva una paralisi alle gambe, è stata opera di Lucifero, però la donna non vuole proferire parola, quindi Crowley minaccia di toglierle la magia con la quale Lucifero l'ha guarita. Wendy ammette che suo fratello ha guarito le sue gambe, ma aveva percepito qualcosa di oscuro in lui, inoltre li informa che era in compagnia di una donna, e dalla descrizione capiscono che si tratta di Rowena. Crowley capisce che Lucifero vuole servirsi dei poteri di Rowena per i suoi scopi, dunque è necessario trovarli il prima possibile. Dean e Sam danno fuoco ai resti di Lucas nella sua tomba, così da esorcizzare il suo spirito, Sam cerca di far vedere al fratello quella verità che lui vuole ignorare: Mary non si sente a suo agio, è confusa e spaesata da quando è ritornata in vita. I due fratelli vanno nell'albergo dove avevano prenotato, e scoprono che Mary non è lì, non ci mettono molto a capire che è ritornata in quella casa. Infatti Mary vede lo spirito di Lucas, non è stato ancora esorcizzato, poi la donna viene posseduta da un altro spirito malvagio, e quando arrivano Sam e Dean, i fratelli Winchester devono affrontare lo spirito, che cerca di uccidere Dean congelandogli il cuore, ma Sam brucia le ossa che appartenevano allo spirito quando era vivo, murate all'interno della casa, Sam le ha trovate grazie all'aiuto dello spirito di Lucas. Mary è salva, e il malvagio spirito viene esorcizzato, appaiono i fantasmi di Lucas e di altri bambini che poi spariscono, trovando la pace. Lucifero, intanto, obbliga Rowena a creare un incantesimo che lo leghi al suo nuovo tramite per sempre. Rowena inganna Lucifero applicandogli un incantesimo che accelera il processo di decomposizione del suo tramite per poi spedirlo sul fondo dell'oceano e, quando Crowley e Castiel la raggiungono, dice loro che qualora dovessero mai catturare Lucifero possono chiamarla per sigillarlo di nuovo. Mary spiega a Dean che quando era posseduta da quel fantasma ha visto la sua storia: si chiamava Hugo Moriarty, quando sua figlia Elizabeth morì divenne pazzo, si murò in quella casa andando incontro all'inevitabile morte, ma il suo spirito non trovò la pace, arrivando a uccidere i bambini delle famiglie che dopo la sua dipartita vennero ad abitare nella sua casa, lui li uccideva e vincolava i loro spiriti al suo, li voleva per sé per "rimpiazzare" la figlia perduta, così gli spiriti di quei bambini non trovavano la pace e Hugo traeva potere da loro per diventare più potente, ma ora che lo spirito responsabile degli infanticidi è stato esorcizzato i fantasmi di quei bambini non erano più inquieti e hanno trovato la pace. Mary purtroppo decide di lasciare il bunker, lei ammette che sente la mancanza di suo marito e dei "suoi bambini" perché ormai Dean e Sam sono adulti, e guardarli le ricorda costantemente che si è persa gran parte della loro vita, ora sente l'esigenza di mettere le distanze da loro, e li lascia soli con grande dispiacere dei due fratelli.


#4
Incubo americano

Code: Select all

 una donna di nome Olivia entra in chiesa e muore presentando ferite simili a quelle della Passione di Cristo. Dean e Sam, fingendo si essere due preti dell'arcidiocesi, interrogano il prete che era lì presente, e lui afferma che Olivia pronunciava delle strane parole, lui azzarda l'ipotesi che si trattasse di lingua ebraica, cerca pure di ripeterle, ma Sam sentendole capisce che si tratta di aramaico antico, ciò che Olivia stava dicendo poteva tradursi in "Salvami o Dio". Non sembra che la cosa sia correlata a un demone o a un fantasma, viene avanzata l'ipotesi che si tratti di un angelo ribelle, Dean e Castiel parlano al telefono e quest'ultimo informa il cacciatore che nessun angelo è colpevole della morte di Olivia, inoltre gli rivela che Lucifero ha preso possesso del famoso musicista Vince Vincente e che gli sta dando la caccia insieme a Crowley. Dato che Olivia era un'assistente sociale, i due fratelli vanno nel suo ufficio, Dean avanza l'ipotesi che Beth, la collega di Olivia, sia una strega e che lei abbia ucciso Olivia per avere una promozione, anche se Sam gli suggerisce di non essere precipitoso nelle sue ipotesi. Un fattorino di nome Ricky muore fustigato dalla stessa forza misteriosa che ha ucciso Olivia. Sam e Dean scoprono che Olivia stava lavorando sul caso di Magda Peterson, una ragazza deceduta, e a quanto pare Ricky faceva delle consegne proprio alla sua famiglia, a quanto pare si tratta dell'unico punto in comune che avevano le due vittime. Sam ha notato che Dean è più scontroso del solito, non ci mette molto a capire che è arrabbiato per l'allontanamento di Mary sebbene Sam gli spieghi che a volte bisogna lasciare un po' di spazio alle persone, anche in famiglia. I due fratelli non si sono resi conto che un misterioso uomo in sella a una moto li sta pedinando. Dean e Sam, fingendo di essere due assistenti sociali, vanno a casa dei Peterson, formata da Abraham, la moglie Gail e il figlio Elijah. I Peterson osservano in maniera maniacale le regole del Vecchio Testamento e vivono in totale isolamento ed è una famiglia fortemente devota: i membri di essa hanno cambiato completamente modo di vivere dopo la morte della figlia. Sam parla con Gail e inizia a intravedere la natura oscura della donna, poi i Peterson li invitano ad andarsene. Dean è ancora convito che Beth sia una strega e che sia lei la colpevole, ma Sam gli fa notare che Beth non conosceva Ricky, lui è convinto che tutto ciò è opera del fantasma di Magda. Dean va da Beth per ucciderla ma dopo una breve chiacchierata con lei capisce che non è una strega e che non era nemmeno interessata alla promozione, non è lei la colpevole. Sam intanto rimane a casa dei Peterson, e origlia una conversazione tra Abraham e Elijah dove parlano di Beth, e scopre che in realtà è ancora viva. Gail la tiene prigioniera in cantina e la costringe ad autoflagellarsi. Elijah e Abraham scoprono che Sam si stava aggirando nella loro proprietà e lo catturano, poi lo portano in cantina e Sam capisce che Magda è una sensitiva, ma Gail, spaventata dal suo potere, ha maturato la convinzione che sua figlia fosse il Diavolo, facendo sì che anche la figlia desse credito alle sue paranoie. In realtà Abraham e Elijah sono visibilmente in disaccordo con Gail, ma non hanno il coraggio di reagire dato che sono terrorizzati da lei. Sam spiega a Magda che lei non è indemoniata, è solo una sensitiva e la informa che ci sono altre persone con i suoi poteri. Magda era stufa di subire gli abusi della madre, e quando Olivia e Ricky andavano a casa dei Peterson, lei pregava affinché la salvassero, ma non avendo controllo sui suoi poteri, ha finito con l'ucciderli. I Peterson legano Sam a una sedia e lo costringono a cenare con loro, quando Abraham inizia a mangiare, muore a causa del veleno che Gail ha messo nel cibo, lei nella sua follia vuole morire insieme a tutta la famiglia credendo che così raggiungeranno il Paradiso insieme. Anche se Elijah non vuole mangiare il cibo avvelenato, si vede costretto a farlo essendo troppo arrendevole alla prepotenza della madre, ma Magda, usando i suoi poteri telecinetici, impedisce al fratello di togliersi la vita. In preda alla rabbia Gail accoltella Elijah uccidendolo, e poi cerca di fare lo stesso con Magda che però, usando i suoi poteri, cerca di indurre la madre a togliersi la vita, però Sam la esorta a risparmiarla. Dean, Beth e la polizia raggiungono la casa dei Peterson e Gail viene arrestata per duplice omicidio, mentre Beth si è messa in contatto con una zia di Magda che vive in California, e la ragazza andrà a vivere da lei. Sam promette a Magda che potrà contare su di lui in caso avesse bisogno di aiuto. Dean parlando con il fratello ammette che anche se gli dà fastidio che Mary si sia separata da loro, inizia a farsene una ragione e si rallegra per uno scambio di SMS con Mary. Mentre Magda è in viaggio per la California viene uccisa dal signor Ketch, il membro degli uomini di lettere britannici, lo stesso uomo che in sella alla sua moto nera stava pedinando i fratelli Winchester.


#5
Ho ucciso Hitler

Code: Select all

Columbus (Ohio): Marvin, il propietario di un negozio di antiquariato, cerca di contrattare con una cliente per la vendita di un orologio da tasca molto prezioso, ma un uomo riesce con i suoi poteri e dare fuoco sia a Marvin che alla cliente, rubando poi l'orologio. Dean e Sam vanno nel negozio a indagare, non essendo molto convinti che le due vittime siano morte veramente per combustione spontanea dopo aver letto della notizia su Internet. All'interno del negozio trovano una stanza segreta interamente dedicata al Terzo Reich, Sam hackerando il computer del negozio scopre che Marvin gestiva sotto banco un traffico di manufatti risalenti ai tempi della Germania nazista, compreso il misterioso orologio che a quanto pare apparteneva a uno degli uomini di fiducia di Hitler, i fratelli Winchester non ci mettono molto a capire che dietro a questa storia c'è la Thule. Dean e Sam telefonano ad Aaron che ora si trova a Berlino in Germania, lui informa i due cacciatori che negli ultimi tempi la Thule è in fermento, evidentemente stanno preparando qualcosa di grosso. Intanto una ragazza di nome Ellie, viene raggiunta da Nauhaus, il membro della Thule che ha ucciso Marvin e la sua cliente, accompagnato dal figlio Christoph, e uccide l'uomo con cui Ellie era appena uscita bruciandolo vivo con la sua magia. Ellie riesce a scappare dalla scala antincendio, chiedendo aiuto alla polizia, ma Christoph la cattura rubando un'auto della polizia, sotto lo sguardo di Sam e Dean, che riescono a raggiungerli, salvando la ragazza e catturando Christoph. Dean minaccia di morte Christoph, il quale spiega che l'orologio apparteneva a suo padre, che tra l'altro è uno dei comandanti di alto rango della Thule, lui era uno dei sottufficiali di Hitler, grazie alla necromanzia Nauhaus nel corso degli anni non è invecchiato. Christoph racconta che Hitler non si tolse la vita a Berlino nel 1945 come credono tutti, Nauhaus con la magia salvò l'anima del Führer voncolandola nell'orologio, purtroppo i sovietici uccisero i custodi dell'orologio che andò perduto, fece il giro del mondo, in Cina e anche in Perù, ma alla fine la Thule lo ha trovato nel negozio di Marvin. Ellie non riesce a capire quale sia il suo ruolo in questa storia, e Christoph le fa una sconcertante rivelazione: lei è una discendente del Führer, la ragazza fatica a credere a una cosa del genere, ma Christoph le spiega che lei è stata adottata, è già da un po' di anni che la Thule la teneva d'occhio, e lo spirito di Hitler può risiedere solo in un corpo che condivide il sangue del suo stesso sangue, infatti il corpo di Ellie sarà posseduto da quello di Hitler; è sempre stato questo lo scopo della Thule, ovvero riportare in vita Hitler. Dean e Sam vedono questa come una grande opportunità, usando Ellie come esca potranno distruggere l'alto comando della Thule. Purtroppo però i membri della Thule riescono a raggiungerli, mettendo fuori combattimento i fratelli Winchester, inoltre portano in salvo Christoph e catturano Ellie. In realtà Christoph inizia a dubitare di suo padre e dei suoi metodi, Nauhaus dice al figlio che il ventunesimo secolo è allo sbando e che è il momento migliore per riportare in vita Hitler e rimetterlo al comando del mondo. Nauhaus, ritenendo il figlio un debole, incarica uno dei suoi scagnozzi, Fritz, di ucciderlo, ma Christoph disarma Fritz e lo uccide. Christoph rintraccia i fratelli Winchester, infatti ha capito che suo padre non si darà pace finché non lo avrà trovato e ucciso, e quindi i due cacciatori sono gli unici alleati che possono aiutarlo, e li porta nel covo della Thule, dove si apprende che Nauhaus, collegando se stesso e Ellie a dei macchinari per la trasfusione del sangue, preleverà il sangue della ragazza che verrà iniettato nel suo corpo: infatti non sarà Ellie a contenere l'anima di Hitler ma Nauhaus, e per questo il suo corpo necessita del sangue di Ellie essendo consaguinea del Führer. Avendo prelevato abbastanza sangue da Ellie, il corpo di Nauhaus adesso è pronto, e assorbe l'orologio e l'anima di Hitler, il quale infatti ritorna in vita più euforico che mai nel corpo di Nauhaus. Il Führer è indifferente a Ellie, infatti intende lasciarla morire dissanguata, poi arrivano Sam e Dean ma i membri della Thule li catturano, ma facendo lo sbaglio di non prestare più attenzione a Ellie, quest'ultima prende una pistola e spara, uccidendo un membro della Thule, poi Dean prende la pistola dell'uomo appena ucciso da Ellie e la usa sparando ai restanti membri della Thule uccidendoli, infine spara pure a Nauhaus/Hitler uccidendo anche lui. Dopo aver messo in salvo Ellie, Dean è soddisfatto come non mai, infatti gli va il merito di aver ucciso Hitler, alla fine i fratelli Winchester permettono a Christoph di scappare via, ma lo mettono in guardia, perché in circolazione ci sono molti altri membri della Thule, e ora lui è un traditore, e alla prima occasione lo uccideranno, quindi dovrà passare la sua vita a nascondersi.


#6
Celebrando la vita di Asa Fox

Code: Select all

Emerson, Manitoba (1980): Mary, che aveva messo su famiglia, era pronta a lasciare la caccia, ma prima trova il tempo di salvare un bambino di nome Asa Fox da un licantropo. Il bambino, affascinato da Mary, decide di diventare un cacciatore.

Sam e Dean vanno a trovare Jody, che ora è da sola dato che Alex e Claire sono andate a fare un viaggio a Omaha, passando con lei dei momenti piacevoli, almeno fino a quando Jody non riceve una telefonata dove viene avvertita che Asa è morto, lui e Jody erano amanti, è stato impiccato. Dean e Sam vanno nella tenuta della famiglia di Asa a Emerson insieme a Jody, alla veglia ci saranno molti cacciatori, tra cui Bucky, Elvis, Randy e i gemelli Max e Alicia, inoltre alla veglia arriva pure Mary. Lorraine, la madre di Asa, incolpa Mary della morte del figlio dato che è diventato un cacciatore prendendo lei a modello, e seguendo questo stile di vita non si è mai sposato e non ha avuto figli. Tra i cacciatori i Winchester sono considerati delle leggende, sebbene Sam trovi triste che tutti i cacciatori debbano essere uccisi, ma Dean cerca di fargli capire che quello purtroppo è il loro destino, nessun cacciatore muore di vecchiai, ma lottando, e anche loro due faranno quella fine. Mary non può fare a meno di sentirsi in colpa, ma Sam le fa capire che Asa ha fatto le sue scelte, lei non è responsabile della sua morte. Mentre Dean esce dalla casa, un demone di nome Jael intrappola tutti quelli che erano alla veglia all'interno dell'abitazione con la magia. Bucky spiega ai presenti che Jael era un acerrimo nemico di Asa, è stato lui a ucciderlo, infatti è solito impiccare le sue vittime, Jael prende possesso di alcuni cacciatori, uccide Randy e prende anche possesso del corpo di Elvis facendo sì che lui si spezzi l'osso del collo, morendo. La mietitrice Billie si presenta sul posto per reclamare le anime dei cacciatori morti, Dean le chiede di usare i suoi poteri per farlo entrare nell'abitazione dato che la magia di Jael non glielo permette. Billie aiuta Dean a entrare nella casa ma ricordandogli che dovrà pagare un prezzo. Jael prende possesso di Jody, e rivela diverse verità nascoste che i presenti non hanno mai avuto il coraggio di dire, ad esempio Max e Alicia erano segretamente i figli di Asa, inoltre era stato Bucky a ucciderlo. Mary esorcizza il corpo di Jody dalla possessione demoniaca di Jael, e lo manda all'Inferno. Bucky a questo punto si vede costretto a confessare tutto: mentre lui e Asa erano a caccia avevano avuto un alterco e Bucky senza volerlo lo spinse facendogli sbattere la testa contro una roccia; Asa morì sul colpo e Bucky inscenò l'impiccagione per far ricadere la colpa su Jael. Max e Alicia promettono a Bucky che distruggeranno il suo buon nome, e tutti sapranno che ha ucciso un altro cacciatore e la sua reputazione non varrà più nulla. Dean, Sam, Mary e Jody bruciano i cadaveri di Elvis e Randy seguendo le tradizioni dei cacciatori, Lorraine ora che ha scoperto che Max e Alicia sono i suoi nipoti, proverà a legare con loro. Arriva Billie che è venuta a riscuotere il favore che ha fatto a Dean, infatti offre a Mary un "viaggio di sola andata" per il Paradiso, facendo notare a Sam e Dean che la loro mamma soffre di una solitudine che nemmeno loro possono anche solo concepire, niente riempe il suo vuoto. Mary accetta, però non subito, non è ancora pronta a lasciare questo mondo. Mary promette ai suoi figli che tornerà da loro, ma non adesso, comunque accetta l'offerta di Dean che le offre almeno una colazione.


#7
Il rock non muore mai

Code: Select all

Due ragazzi tentano, per gioco, di evocare Lucifero con un rito usando una sua piuma pietrificata trovata in una delle cripte del Diavolo: in effetti il rito funziona, il tramite di Lucifero però sta cedendo ma la sua piuma pietrificata gli ridà un po' di energia, e infine uccide i due ragazzi.

Los Angeles (California): Lucifero nel corpo di Vince desidera sperimentare la sua celebrità e rimette in piedi la band di Vince, i Ladyheart, alla quale si unisce nuovamente l'amico Tommy. Castiel e Crowley sono già sul posto, e vengono raggiunti da Sam e Dean, i quattro entrano nella suite di Vince scoprendo che Lucifero sta facendo delle ricerche al solo fine di studiare un modo per ottenere più fama e più gloria. Il piano di Lucifero è quello di promuovere il ritorno dei Ladyheart con un concerto segreto, Tommy ignora che Vince è posseduto da Lucifero, ma nota ugualmente qualcosa di strano in lui, l'amico non è interessato a fare musica almeno non quanto lo sia a guadagnarsi sempre più fama nei social media. Lucifero mette alla prova una sua fan chiedendole di incidersi con una lama il suo nome sul suo corpo. La ragazza, assecondando la sua richiesta, finisce in ospedale, Sam, Dean e Castiel non capiscono quale sia lo scopo di Lucifero, è propio Crowley a spiegare ai tre che il nemico vuole solo essere venerato. Per prima cosa è necessario scoprire dove si terrà il concerto dei Ladyheart, e dato che il produttore della band, Russel Lemmons, è un vecchio protetto di Crowley, quest'ultimo gli chiede dove si esibiranno, ma non riesce a scucirgli nessuna informazione, anche Dean e Sam provano a chiederlo alla PR della band, ma senza risultato, intanto Castiel va da Tommy che crede ancora che l'angelo sia un agente federale, ma nemmeno Tommy collabora. Mentre Lucifero è in limousine con Tommy e Russel, quest'ultimo viene ucciso dall'angelo sotto lo sguardo sconcertato di Tommy, che si mette in contatto con Castiel capendo che la situazione è sfuggita a ogni controllo, dandogli informazioni su dove si terrà il concerto. Dean, Sam, Castiel e Crowley arrivano sul posto, il concerto sta per cominciare, ma Lucifero preferisce esibirsi da "solista" e uccide tutti i mebri della band, compreso Tommy, inutile è stato l'intervento di Castiel e Crowley che avevano provato a fermarlo, ma Lucifero li ha messi facilmente al tappeto. Sam e Dean fanno evacuare l'edificio mettendo tutti in salvo, Castiel prova ancora una volta ad attacare Lucifero ma non potendo competere con la sua forza viene facilmente battuto. I fratelli Winchester chiedono a Lucifero per quale motivo continua a seminare dolore e morte, dato che lui e Dio si erano riconciliati, in effetti adesso non dovrebbe più avere ragione per essere arrabbiato. Lucifero ammette che ormai niente ha più importanza per lui, anche i sentimenti che un tempo lo legavano a suo padre non significano più nulla, ormai anche la conquista dell'Inferno e del Paradiso per Lucifero hanno perso ogni importanza, lui ora vuole solo conoscere meglio l'umanità e divertirsi a distruggerla perché secondo l'angelo la società contemporanea è formata solo da persone volubili che venerano falsi idoli. Il corpo di Vince ormai cede e Lucifero lo abbandona, mentre Vince rimane privo di vita. Castiel, Crowley e i fratelli Winchester discutono sulla situazione, Sam non accetta che Vince, un uomo che significava tanto per la gente, sia ingiustamente morto per via del gioco perverso di Lucifero, perché prima Lucifero almeno aveva uno scopo, ora che invece si annoia è ancora più pericoloso di prima. L'unica cosa certa è che Lucifero sicuramente non si fermerà e giocherà ancora più pesante, ma Dean è convinto che tutti e quattro insieme riusciranno a sconfiggerlo.


#8
Il seme del male

Code: Select all

Saint Louis (Missouri): Lucifero ha preso possesso dell'Arcivescovo, Dean e Sam vanno nell'arcidiocesi dopo che Lucifero ha portato alla morte un altro tramite umano, l'amministratore di una potente multinazionale, infatti vuole tramiti umani che rivestono ruoli di rilievo e potere nella comunità, ma arrivati all'arcidiocesi vedono una scia di cadaveri, avendo capito che l'Arcivescovo era posseduto avevano provato a esorcizzarlo, ma Lucifero ha ucciso tutti i presenti, lasciando il suo nuovo tramite privo di vita. Sam, Dean, Crowley e Castiel continuano a dare la caccia a Lucifero, il quale prende possesso del nuovo tramite, l'uomo più potente del mondo: Jefferson Rooney, il presidente degli Stati Uniti d'America. Rooney ha dato il suo permesso all'angelo di prendere possesso di lui in cambio di un'era di prosperità per il governo americano. Lucifero, preso possesso del corpo di Rooney, uccide la sua guardia del corpo, la morte dell'uomo viene fatta passare per una semplice emoraggia celebrale. Un contatto di Crowley lo avverte della morte sospetta della guardia del corpo del presidente, e così Crowley capisce che Lucifero ha preso possesso di Rooney, riferendolo a Castiel e ai fratelli Winchester, e questo rapprensenta un problema dato che sarà difficile avvicinarsi a lui essendo il presidente fin troppo protetto. Lucifero fa sesso con Kelly Klane, membro dello staff di Rooney e sua amante, la loro è una relazione clandestina, infatti Rooney è vedovo da qualche tempo e la loro storia potrebbe non essere ben vista. Kelly, non ha idea che Rooney è posseduto da Lucifero, e gli dice che spera in un futuro dove loro due potrebbero avere un figlio, e Lucifero in effetti trova allettante l'idea di avere un figlio. Crowley va da Rowena e uccide il fidanzato della madre con il quale stava litigando, infatti ora serve l'aiuto della strega, la sola che con la sua magia può sigillare nuovamente Lucifero nella gabbia. Lucifero fa sesso con Kelly mettendola incinta, e Castiel percepisce una "scossa" tra le frequenze angeliche, spiegando a Sam e Dean che questo genere di anomalie si generano solo quando viene concepito un Nephilim, una creatura concepita da un'umana e un angelo, ma la cosa strana e che l'anomalia percepita era molto più potente di quella che solitamente si percepisce dal concepimento di un normale Nephilim, questo vuol dire che il Nephilim in questione è appena stato concepito da un angelo estremamente potente. Sam capisce che può esserci una sola spiegazione: Lucifero ha appena messo incinta un'umana. Sam, Dean e Castiel, a bordo dell'Impala, vanno a Indianapolis nell'Indiana dato che Rooney/Lucifero presenzierà lì per una raccolta fondi, inoltre chiedono a Crowley se può scoprire se Rooney ha un'amante, almeno per farsi un'idea di chi possa essere la donna che ora aspetta un figlio da Lucifero. Gli agenti di sucurezza del presidente fermano l'Impala, infatti Lucifero avendo previsto un intervento dei Winchester aveva dato alle sue guardie di sicurezza l'ordine di fermarli nel caso li avessero avvistati. Dean, Sam e Castiel hanno modo di conoscere Ketch, che arriva sul posto e con un lanciagranate mette fuori combattimento gli agenti di Rooney, a cui Castiel toglie la memoria. Ketch spiega all'angelo e ai due cacciatori che, benché Toni non si sia comportata bene con loro, gli uomini di lettere britannici hanno buone intenzioni e vorrebbero veramente aiutare i cacciatori americani a progredire, Castiel con i suoi poteri conferma che dice il vero ma è ancora sospettoso affermando che a volte la verità è condizionata dal contesto. Ketch fa vedere ai tre alcune delle armi che hanno in dotazioni, sono riusciti a creare equipaggiamenti che sono un incrocio tra magia e tecnologia, ad esempio un generatore di impulsi iperbolici, capace di separare un demone dal suo tramite umano. Dean e Sam, sperando che possa funzionare anche con un angelo, chiedono a Ketch l'arma in prestito dato che Rowena può sigillare l'anima di Lucifero nella gabbia solo dopo averlo separato da Rooney. Crowley scopre che Kelly è l'amante di Rooney, quindi capisce che è lei che il Diavolo ha messo incinta. Crowley la teletrasporta nel bunker degli uomini di lette dove ha modo di conoscere Castiel, Sam e Dean che le spiegano la situazione, ma lei, sconcertata dalle loro parole, non può credere che il Diavolo ha preso possesso di Rooney e che l'ha persino messa incinta. Castiel le fa appoggiare la mano su una Bibbia che prende fuoco, ciò è dovuto al fatto che porta in grembo il figlio del Diavolo, ora è costretta a credere a ciò che le hanno detto. Kelly decide di contribuire al piano per sconfiggere Lucifero, dunque gli telefona per dirgli che non intende portare avanti la gravidanza, Lucifero e le guardie del corpo di Rooney raggiungono Kelly nell'albero dove alloggia, ma Lucifero, fiutando la possibiltà che sia una trappola, manda una delle sue guardie del corpo a perlustrare la camera dell'albergo, ma quando entra Castiel condiziona la sua mente affinché dica a Lucifero che non c'è nessun pericolo. Lucifero cade nella trappola e quando entra nella camera Sam usa il generatore di impulsi iperbolici dividendo il corpo di Rooney dallo spirito di Lucifero, e Rowena con la sua magia lo rinchiude nella gabbia. Lucifero promette a Sam che tornerà. Castiel porta Kelly via dalla camera, mentre le guardie del corpo di Rooney, entrando, vedono Sam e Dean insieme al presidente Rooney, a terra svenuto, e li arrestano con l'accusa di tentato omicidio dando per scontato che volessero fare del male al presidente. Castiel porta Kelly in una tavola calda, ma poi la donna scappa, infatti aveva capito che Castiel non avrebbe mai permesso la nascita di suo figlio essendo la prole del Diavolo, ma il suo istinto materno la spinge ad amarlo incondizionatamente.


#9
Primo sangue

Code: Select all

Lawrence (Kansas): Mary viene contattata da Castiel che la informa che i suoi figli sono stati sequestrati dal governo. Mick fa rapporto agli uomini di lettere britannici, purtroppo le cose non migliorano, non è stato capace di convincere nessun cacciatore americano a collaborare con loro. Dean e Sam vengono portati in un luogo sconosciuto, gli agenti del governo non sanno cosa fare con loro (la cosa si complica perché Rooney non ha ricordo di quando è stato posseduto da Lucifero) tra l'altro Kelly è sparita, inoltre risulta che i Winchester fossero deceduti già da qualche anno. Il loro sospetto e che possono appartenere a un gruppo sovversivo. Dean e Sam vengono rinchiusi dentro a delle celle, non intendono proferire parola, ma i loro carcerieri li mettono in guardia: resteranno lì per sempre almeno finché non parleranno, non potranno interagire con nessuno, è solo questione di tempo, impazziranno. I due fratelli si preparano ad affrontare la prova peggiore della loro vita, è passato più di un mese e sono rimasti nelle loro celle senza mai uscire. Castiel ha chiesto aiuto a Crowley sperando che potesse usare i suoi contatti nel governo, ma nemmeno i suoi agganci sanno dove si trovano i due cacciatori, ma in realtà Crowley non è molto interessato a cercarli, comunque il demone è sicuro che se la caveranno dato che sono usciti da situazioni peggiori. Castiel ha provato a sostituire Sam e Dean come cacciatore, ma senza risultati positivi, non è all'altezza dei suoi amici. Dean e Sam vengono trovati morti nelle loro celle, vengono portati all'obitorio, ma poi riprendono vita e scappano rubando un cellulare e lo usano per telefonare a Castiel, e guardandosi intorno capiscono che si trovano nella zona delle Montagne Rocciose in Colorado. Adesso Castiel sa dove trovarli, quindi lui e Mary vanno lì, ma sanno che avranno bisogno di aiuto, ma non se la sentono di chiederlo a Rowena e Crowley, quindi Castiel si mette in contatto con Mick e Ketch che accettano di collaborare, i due uomini di lettere hanno capito che i fratelli Winchester sono prigionieri nell'Area 94. Dean e Sam non possono scappare rubando uno dei furgoni blindati della base dato che sono tracciabili, devono quindi darsi alla fuga a piedi nel bosco, poi trovano riparo in un'abitazione, quando gli agenti del governo li raggiungono, i due fratelli riescono ad avere la meglio contro di loro, ma risparmiando le loro vite, con la promessa che se proveranno a cercarli la prossima volta non saranno così fortunati. Dean e Sam incrociano Castiel nel bosco e lui li abbraccia entrambi, i due fratelli vedono che insieme all'angelo c'è pure la loro mamma. Dean e Sam scoprono che Mick e Ketch hanno contribuito alla loro ricerca, usando un satellite con visione termica in loro possesso. I due uomini di lettere non vogliono nulla in cambio del loro aiuto, al massimo sperano che avendo contribuito a salvare i Winchester la loro reputazione migliori e forse ora i cacciatori americani saranno più propensi ad accettare la loro collaborazione. Ketch, con tono inquietante, chiede se gli agenti del governo sono ancora vivi, e quando i due fratelli confermano di aver risparmiato le loro vite, Ketch si limita a dire che sono stati poco professionali. Dean, Sam, Mary e Castiel si apprestano a tornare al bunker ma poi vengono raggiunti dalla mietitrice Billie che esige la vita di uno dei Winchester, Dean confessa di aver invocato Billie quando era nella sua cella, lui e suo fratello si erano accordati con la mietitrice: lei li avrebbe temporaneamente privati della vita facilitando la loro fuga, ma in ogni caso uno dei due avrebbe dovuto seguirla in Paradiso senza più fare ritorno nel mondo dei vivi. Sam e Dean sono disposti ad accettare, è un prezzo ragionevole per loro perché rimanere in quelle celle per tutto quel tempo è stata in assoluto la tortura peggiore mai subita. Mary propone a Billie la sua vita in cambio di quella dei figli, e lei accetta, infatti l'accordo fatto con i due fratelli è stato sugellato con il sangue, e se non verrà rispettato ci saranno conseguenze a livello cosmico. Mary si appresta a morire sparandosi alla testa, ma Castiel uccide Billie invalidando il patto. Ora Castiel ha capito quanto i Winchester sono importanti e il mondo ha bisogno di tutti e tre, affermando che non permetterà mai più a Sam, Dean e Mary di sacrificarsi. Ketch uccide tutti gli agenti nell'Area 94, ora nessuno potrà più risalire ai Winchester, e il governo americano non si intrometterà più nelle loro faccende. Mick fa nuovamente rapporto dando buone notizie, ha trovato un cacciatore che finalmente vuole abbracciare la loro causa, ovvero Mary.


#10
I rimpianti di Lily Sunder

Code: Select all

In un bar una donna con una benda all'occhio sinistro aggredisce un angelo di nome Benjamin impedendole di usare i suoi poteri angelici uccidendola con una lama angelica, comunque, prima di morire, Benjamin invoca l'aiuto di altri tre angeli: Mirabel, Ishim e per ultimo Castiel, i quali sentono il "messaggio d'aiuto". Castiel nel bunker si prepara a raggiungere il bar, Sam e Dean gli offrono il loro aiuto e quindi partono con lui, anche se la situazione tra Dean e Castiel si fa tesa, il cacciatore nonostante gli sia grato per aver salvato sia lui sia Sam, non approva che di sua iniziativa avesse ucciso Billie. I tre spacciandosi per agenti dell'FBI vanno al bar mentre l'assassina di Benjamin, dal motel dove alloggia, manda un messaggio a Castiel e questo lo mette in agitazione. Castiel, insieme ai Winchester, va in una tavola calda dove ad attenderlo ci sono Mirabel e Ishim, quest'ultimo non sopporta gli umani. Un tempo Castiel, Ishim, Mirabel e Benjamin facevano parte dello stesso squadrone angelico, finché Castiel non venne promosso operando insieme ad angeli di più alto livello come Balthazar e Uriel, l'opinione che Mirabel e Ishim hanno di Castiel è molto controversa, da una parte molti lo considerano un eroe ma altri lo vedono solo come una fonte di problemi. La misteriosa assassina di Benjamin uccide Mirabel e ferisce Ishim con una lama angelica, poi interviene Castiel che lo porta in salvo, tra l'altro sembra riconoscere la donna. Sopraggiungono Dean e Sam, la donna misteriosa li invita a stare fuori dalla faccenda perché lei vuole uccidere solo gli angeli, poi scappa via in auto. Castiel e i Winchester portano Ishim in un luogo sicuro, Castiel afferma di aver già incontrato quella donna, si chiama Lily Sunder, spiegando a Dean e Sam che prima di conoscerli lui scendeva di rado sulla Terra, prima di incontrare i Winchester l'ultima volta fu a Orono nel Maine, era l'anno 1901, Castiel a quel tempo aveva preso possesso di un tramite femminile, lui e la sua squadra avevano il compito di giustiziare un angelo, il serafino Akobel, che era stato mandato sulla Terra per osservare gli umani, ma finì con l'innamorarsi di Lily, un'insegnante di letteratura, la prese in moglie e con lei concepì una bambina, un Nephilim, e dato che per le leggi angeliche è vietato che gli angeli concepiscano figli con gli umani, Mirabel uccise Akobel, mentre Ishim uccise la bambina ma risparmiò Lily. Evidentemente lei vuole uccidere tutti gli angeli che presero parte alla morte di Akobel e della sua bambina, Ishim afferma che dopo tanti anni lei è ancora viva perché ha fatto un patto demoniaco, che le ha concesso anche dei poteri eccezionali. Dean e Sam decidono di dialogare con Lily nella speranza di convincerla ad abbandonare i suoi propositi di vendetta, dato che non avendocela con loro sarà più ragionevole a discutere con i due cacciatori, nonostante Castiel non sia d'accordo. Castiel rimane con Ishim e lo cura dalla ferita, lui è dell'opinione che angeli e umani dono deleteri gli uni per gli altri, ma Castiel è convinto che Dean e Sam lo abbiano reso più forte. I Winchester, rintracciando la targa dell'auto di Lily, trovano il motel dove alloggia, e parlano con lei spiegandole che non è colpa di Castiel se le leggi angeliche non tolleravano la presenza della sua bambina Nephilim, ma Lily racconta una versione diversa della storia: lei aveva studiato gli angeli da una vita e trovò il modo di invocarne uno, ovvero Ishim, che la istruì alla cultura degli angeli, ma Ishim si innamorò di lei, arrivando a nutrire una vera e propria ossessione per Lily la quale incominciò ad avere paura di lui finché Akobel non allontanò Ishim da lei. Adirato e umiliato, Ishim fece credere agli altri angeli che Akobel avesse concepito un Nephilim con Lily violando le leggi angeliche, così trovò un pretesto per farlo uccidere, in realtà la bambina di Lily era un'umana, infatti restò incinta prima di conoscere Akobel, poi Ishim uccise sua figlia e risparmiò Lily solo per il gusto di vederla soffrire. I Winchester non sanno se crederle o meno, comunque Dean va da Ishim, mentre Sam resta nel motel con Lily che gli spiega che i suoi poteri non sono il frutto di un patto demoniaco, lei avendo studiato per anni gli angeli imparò a replicare la loro magia angelica che le permise di non ivecchiare, ma pagò un prezzo, infatti perse l'occhio sinistro, e come se non bastasse ogni volta che usa la magia angelica perde parte della sua umanità, ormai non prova più sentimenti, e per molto tempo non ebbe l'occasione di vendicarsi degli angeli finché dopo la loro caduta sulla Terra per opera di Metatron non divennero un bersaglio facile. Dean raggiunge Ishim e Castiel, spiegando a quest'ultimo che il suo ex partner gli ha mentito. Ishim mette al tappeto sia Dean sia Castiel, affermando che il cacciatore è la ragione per cui Castiel è diventato un debole quindi decide di uccidere Dean, ma poi arrivano Sam e Lily. I fratelli Winchester feriscono Ishim con le lame angeliche ma lui ha la meglio su entrambi, Lily prova a usare la magia angelica su di lui, ma Ishim riesce a contrastare facilmente il suo potere e proprio quando stava per ucciderla Castiel trafigge Ishim con una lama angelica uccidendolo. Castiel si scusa con Lily sostenendo che nonostante fosse all'oscuro delle menzogne di Ishim questo non giustifica il modo in cui si comportò e che se Lily un giorno vorrà ucciderlo lui non opporrà resistenza. Lily si limita ad andarsene ringraziando Castiel, poi l'angelo va al bunker insieme a Sam e Dean, quest'ultimo gli spiega che non è arrabbiato con lui per aver ucciso Billie ma è preoccupato perché potrebbero esserci delle terribili conseguenze per aver infranto il patto con la mietitrice, ma Castiel non prova rimpianto per averli salvati. Poi riflettono sul fatto che il bambino che sta aspettando Kelly, la prole di Lucifero, è un Nephilim, ma Castiel fa capire ai due cacciatori che la faccenda va ben oltre perché non sarà solo un Nephilim. Infatti un semplice Nephilim, un essere concepito da un'umana e un angelo, è già considerato una delle creature più pericolose della creazione, ma il figlio che a breve avrà Kelly è stato concepito da un arcangelo, il Diavolo, quindi è impossibile immaginare di cosa sarà capace. I due cacciatori chiedono a Castiel se ucciderà Kelly quando e se la troverà pur di evitare che dia alla luce una tale creatura, Castiel ammette che un tempo si sarebbe comportato così, ma ora non ha idea di cosa farà. Sam è dell'opinione che Ishim si sbagliava e che Castiel non è un debole, al contrario è una persona migliore oltre al fatto che non si è mai tirato indietro davanti al pericolo e questa è un'ulteriore prova della sua forza.


#11
A proposito di Dean

Code: Select all

Eureka Springs (Arkansas): Dean dà la caccia allo stregone Gideon e gli spara uccidendolo, ma non prima che Gidean gli lanci contro un incantesimo. Dean si risveglia un po' spaesato, lui e Sam vanno fare colazione in una tavola calda, Sam però nota che suo fratello maggiore sta iniziando a dimenticare delle cose, non ricorda i nomi degli oggetti e a stento quelli delle persone. Sam e Dean avevano dato la caccia Gidean perché era sospettato di aver usato la magia per uccidere un commercialista, riempendo il suo corpo di soldi dall'interno. Sam non ci mette molto a capire che i vuoti di memoria di Dean sono causati dalla magia, quindi telefona a Rowena per chiederle consiglio: la strega spiega che si tratta di un incantesimo dell'oblio, gradualmente Dean perderà tutta la sua memoria, l'unico modo per annullare il sortilegio è quello di uccidere lo stregone che ha lanciato l'incantesimo. La sera prima Dean si era allontanato da Sam per andare a comprare degli hamburger, al locale conobbe una cameriera con la quale fece sesso, poi accedono alla videocamera esterna del locale, e vedono Dean aggredito da Gideon, infatti lo hanno riconosciuto dalla sua foto insieme alla vittima nel suo ufficio. Fu allora che Dean affrontò Gideon uccidendolo. Dean a stento ricorda di essere un cacciatore, lui e Sam trovano il cadavere di Gideon, nonostante sia morto Dean è ancora sotto incantesimo, Dean assume un comportamento sempre più allegro, spensierato e puerile. Sam vede che Gideon prima di morire aveva inciso su un albero dei glifi, i due fratelli vengono raggiunti da Rowena, la quale spiega che Gideon faceva parte del clan dei Loughlin, una potente dinastia venuta dal Vecchio Mondo, giunta poi in America, vennero sterminati tutti, sebbene Rowena avesse udito delle voci secondo cui alcuni membri erano sopravvissuti. Infatti Gideon aveva due fratelli, Boyd e Catriona, i Loughlin hanno ucciso quel commercialista perché si era appropriato del loro soldi. I Loughlin possiedono il grimorio nero, e dato che la morte di Gideon non ha restituito a Dean i suoi ricordi, Rowena ipotizza che solo il grimorio nero in possesso dei Loughlin possa aiutarli, e non possono perdere altro tempo perché questo è un incantesimo mortale, infatti quando Dean avrà perso completamente i suoi ricordi morirà. Sam decide di andare da solo ad affrontare i due stregoni, nonostante Rowena si fosse offerta di aiutarlo, il cacciatore preferisce che lei stia con Dean, che ormai non ricorda nemmeno il suo nome, infatti Sam non si fida di Rowena avendo capito che vuole mettere le mani sul grimorio nero. Mentre Dean è in compagnia della strega, Rowena gli rivela che lui ha fatto delle cose brutte, sporcandosi le mani di sangue, ma sempre per un bene superiore, al contrario di lei che è sempre stata meschina e crudele. Sam va nella casa Boyd e Catriona, ma viene facilmente sconfitto, sopraggiungono però Dean e Rowena, quest'ultima infatti aveva capito che Sam era in pericolo. Per Rowena è anche una faccenda personale, lei in passato aveva chiesto ospitalità ai fratelli Loughlin affinché affinasse le sue abilità magiche, ma dopo poco tempo Catriona, Boyd e Gideon la cacciarono via trattandola come un animale. Rowena affronta Catriona, ma quest'ultima è molto più potente di lei, ma propio quando stava per uccidere Rowena, intervine Dean che spara a Loyd e Catriona uccidendoli entrambi. Rowena usa il grimorio nero e restituisce a Dean la memoria. Sam comunque decide di tenersi il grimorio nero, infatti non avrebbe mai permesso a Rowena di appropriarsene. Sam ammette che in un certo senso ha invidiato Dean perché quando era privo della sua memoria, senza dover affrontare il fardello del suo brutto passato, era felice, ma Dean afferma che non accetterebbe mai di essere felice se il prezzo da pagare fosse quello di perdere i ricordi delle esperienze che lo hanno fatto diventare l'uomo che è oggi.

egitto
Posts: 16
Joined: Thu Mar 03, 2016 12:52 pm

Re: [Italian] Supernatural

Postby egitto » Sat Jan 12, 2019 6:32 am

https://www.thetvdb.com/series/supernatural/seasons/12

#12
Una lancia mortale

Code: Select all

Mary e il suo amico cacciatore Wally sorvegliano una casa che pare abitata da un demone, sono stati gli uomini di lettere britannici ad affidarle questa missione, spiegando a Wally che in effetti da quando ha incominciato a lavorare per loro ha ottenuto grandi risultati nella caccia al soprannaturale, comunque prima di entrare in azione chiede aiuto a Dean e Sam, e anche a Castiel il quale non ha fatto alcun progresso nella ricerca di Kelly, quindi i tre li raggiungono. Il gruppo entra nella casa del demone il quale non è presente, salvo poi fare ritorno, ma il nemico sembra più potente di quanto pensassero, infatti proprio come Azazel è un demone dagli occhi gialli, nemmeno il coltello di Ruby può ucciderlo. Intanto arrivano altri due demoni che uccidono Wally, poi Dean e Sam li uccidono, mentre il misterioso demone dagli occhi gialli ferisce Castiel con una strana picca. L'angelo viene portato in salvo da Mary che lo porta in un capanno lì vicino, poi vengono raggiunti da Sam e Dean, quest'ultimo nota che la ferita di Castiel non riesce a guarire nemmeno con il potere curativo dell'angelo, il quale si sta lentamente indebolendo, poi arriva Crowley che si arrabbia con Castiel e i Winchester spiegando loro che hanno fatto arrabbiare la persona sbagliata, infatti gli rivela che quello è un demone di alto livello e il suo nome è Ramiel. Castiel pare conoscere questo nome affermando che si tratta di un demone appartenente alla cerchia dei "Principi Infernali" anche se credeva che fossero tutti morti. Crowley ammette che quella era una bugia che i demoni avevano inventato per far sì che i Principi Infernali venissero lasciati indisturbati, Crowley racconta la storia dei Principi Infernali, ovvero Azazel, Ramiel, Dagon e Asmodeus, la prima generazione demoniaca creata personalmente da Lucifero, i demoni più antichi di tutti dopo Lilith, addestrati a guidare le truppe demoniache contro gli schieramenti angelici nella guerra al Paradiso. I Winchester capiscono che i due demoni che prima li avevano attaccati lavoravano per Crowley, infatti li aveva messi lì di guardia per evitare che Ramiel venisse disturbato, inoltre spiega a Castiel che la picca con cui Ramiel lo ha ferito è la Lancia di Michele, un'arma capace di uccidere sia gli angeli sia i demoni semplicemente ferendoli, se essa ferisce un demone lo polverizza mentre se ferisce un angelo come Castiel esso muore dopo che il suo corpo marcisce: tutto ebbe inizio sei anni prima quando i Winchester sigillarono Lucifero nella gabbia, mancava la presenza di un re all'Inferno e dato che Azazel e Lilith erano morti Ramiel era il primo in linea di successione per la corona di re dell'Inferno, quindi Crowley andò da lui per convincerlo ad accettare il ruolo portandogli anche un presente, ovvero la Lancia di Michele, ma nonostante lui l'accettasse rifiutò il titolo di re affermando che ormai contrariamente a Azazel, lui proprio come Dagon e Asmodeus, aveva perso fede nei valori di Lucifero, ciò che voleva Ramiel era una vita tranquilla quindi propose a Crowley di diventare il nuovo re degli Inferi intimandogli però di far sì che nessuno disturbasse la sua quiete altrimenti ne avrebbe risposto lui. Crowley prova a convincere Ramiel a lasciare in pace i Winchester perché per lui sono delle buone risorse, ma Ramiel lo scaraventa contro il capanno. Castiel prova a convincere i Winchester a scappare perché non vuole metterli in pericolo affermando che conoscerli è stata la cosa migliore che gli sia mai successa perché li considera la sua famiglia volendo bene a tutti loro, ma proprio perché Castiel è praticamente uno di famiglia non lo abbandoneranno, combattendo per lui. Quando Ramiel arriva rivela di essere a conoscenza dell'imminente nascita del figlio di Lucifero, è stata sua sorella Dagon a informarlo della cosa, perché diversamente da lui Dagon sembra interessata alla prole del Diavolo. Ramiel afferma che non esiste una cura per una ferita inflitta dalla Lancia di Michele, inoltre a lui non gli importa di niente, compresi Lucifero, l'Inferno e il Paradiso, ma desidera uccidere i Winchester accusandoli di aver rubato qualcosa di sua proprietà anche se non capiscono a cosa si riferisca. Ramiel affronta i Winchester, poi Sam lo disarma e con la Lancia di Michele lo trafigge polverizzandolo. Castiel sta per morire ma Crowley spezza la lancia e Castiel guarisce, infatti Crowley aveva capito che il potere mortale della Lancia di Michele traeva forza proprio dalla lancia stessa quindi per salvare l'angelo è bastato distruggerla. Castiel trova curioso che Ramiel li avesse accusati di avergli rubato qualcosa, infatti Mary all'insaputa di Sam, Dean e Castiel aveva usato uno dei congegni che gli era stato dato dagli uomini di lettere britannici per aprire la cassaforte nella casa di Ramiel per rubare un oggetto al suo interno, infatti sei anni fa Crowley, oltre alla Lancia di Michele fece un secondo dono a Ramiel che lui chiuse nella cassaforte ma che ora Mary ha rubato, consegnandolo a Arthur Ketch, la missione che lui aveva affidato a Mary era proprio il recupero di quell'oggetto. Mary però si arrabbia con lui perché Wally è morto, e questo è successo perché non le avevano dato abbastanza informazioni sul nemico promettendogli che distruggerà gli uomini di lettere britannici se riaccadrà nuovamente. Ketch ammatte che ha ragione e che non avessero idea del fatto che Ramiel fosse un principe infernale, poi chiede a Mary di fargli vedere l'oggetto che ha rubato, che Crowley donò a Ramiel sei anni fa: che si rivela essere la Colt. Intanto all'Inferno Lucifero, che ora ha ripreso possesso del suo vecchio tramite Nick, stranamente non è intrappolato nella gabbia ma si trova debole al cospetto di Crowley, affermando che è ridicolo da parte sua continuare ad aiutare i Winchester perché loro sono cacciatori e uccidere i demoni è nella loro natura, aggiungendo che un giorno il demone a cui i due fratelli daranno la caccia sarà proprio Crowley.


#13
Faida famigliare

Code: Select all

Des Moines (Iowa): Dean e Sam indagano sulla morte di un capo scout ucciso da un fantasma, nel museo locale c'è una mostra dei reperti rinvenuti dall'affondamento della nave The Star affondata nel 1723, Dean rammenta che Gavin, il figlio di Crowley, sarebbe dovuto salire in quella nave. Mary continua a lavorare con Ketch e usando uno degli equipaggiamenti ad alta tecnologia degli uomini di lettere britannici, uccide un Rugaru, i suoi figli le telefonano per convincerla ad aiutarli ma lei con una scusa rifiuta. Crowley può disporre di Lucifero a suo piacimento, infatti lui non è più intrappolato nella gabbia perché bastano le catene che lo tengono fermo, che i demoni di Crowley hanno forgiato studiando la gabbia a livello molecolare, infatti mentre Dean, Sam, Castiel e Rowena studiavano un modo per intrappolare nuovamente Lucifero nella gabbia mentre era nel corpo di Rooney, Crowley aveva altri piani per umiliarlo, oltre al fatto che hanno rimesso in sesto il suo vecchio tramite Nick dove ora risiede lo spirito di Lucifero. Quest'ultimo è indifferente al demone, affermando che per lui sarà la fine quando suo figlio nascerà. Crowley è spaventato dato che credeva che Dean e Sam si erano già occupati di Kelly; i fratelli Winchester telefonano a Crowley per chiedergli di mettersi in contatto con Gavin per loro, ma lui accetta di farlo solo a patto che uccidano Kelly prima che dia alla luce il figlio di Lucifero. Dato che questa richiesta non è accontentabile, i due cacciatori chiedono aiuto a Rowena, rivelandole infatti di avere un nipote, e grazie alla strega trovano Gavin che raggiunge i fratelli Wichester e Rowena, potendo conoscere così sua nonna. Kelly è ancora in fuga, viene poi raggiunta da due angeli che intendono ucciderla, ma la donna viene salvata da Dagon, il principe dell'Inferno, che uccide facilmente i due angeli, e si offre di proteggere la donna che non ha altra scelta che seguirla. Ketch parlando con Mary le fa notare che con i suoi figli tira fuori il suo lato più dolce e tenero, ma è solo quando lavora con gli uomini di lettere britannici, usando al meglio le sue abilità di cacciatrice, che tira veramente fuori la sua parte migliore. Gavin guarda tra i reperti nel museo, c'era pure la collana che regalò alla sua fidanzata Fiona, ma è sparita, infatti è lo spirito di Fiona la causa di tutto ciò, lei e Gavin dovevano salire sulla The Star insieme ma lei dovette farlo da sola visto che Abaddon lo aveva portato nel ventunesimo secolo, Fiona venne maltrattata dai marinai che abusarono di lei, ma la ragazza odiava in principal modo la sua vecchia insegnante, la quale era pure lei tra l'equipaggio, lei non provò a difendere Fiona, addirittura affermò che meritava tutto quello che le avevano fatto. Lo spirito di Fiona riflette la sua rabbia contro coloro che dovrebbero proteggere i ragazzini, come il capo scout, e sei mesi prima, ad Andover in Massachusetts, aveva ucciso una donna, un'insegnante. Lo spirito di Fiona, che è vincolato alla collana, ha fatto sì che l'oggetto venisse preso da una donna che ora si trova a Pembroke. La realtà dei fatti è che lo spirito della ragazza è legato ai tanti oggetti rinvenuti dalla The Star, è impossibile esorcizzarlo, quindi l'unica possibilità è quella di rimandare Gavin nel 1723 e fare sì che si imbarchi nella nave con Fiona, moriranno insieme quando l'imbarcazione affonderà, ma almeno i loro spiriti troveranno insieme la pace. Gavin accetta ma prima chiama suo padre per salutarlo. Crowley non intende perdere suo figlio, ma Rowena lo blocca con un incantesimo spiegando a Crowley che Gavin non è come loro due, lui è una brava persona. Dean e Sam, usando uno degli incantesimi tra i manuali nel loro bunker, riportano Gavin nella sua epoca, e la sua anima, come quella di Fiona, trova la pace, il corso della storia cambia e tutte le vittime di Fiona ritornano in vita. Rowena, alla stazione degli autobus, viene raggiunta da Crowley, il quale ha capito che lei ha permesso la morte di Gavin per crudeltà, e non per scopi nobili. Infatti Rowena era ancora arrabbiata con Crowley che l'aveva messa nella posizione di uccidere Oskar per rimuovere il Marchio di Caino da Dean, a cui lei voleva bene come a un figlio, infatti voleva ripagare Crowley con la stessa moneta, dato che Gavin era l'unica persone che il demone amava. Mary va al bunker e rivela ai suoi figli, con loro grande delusione, che ha iniziato a lavorare per gli uomini di lettere britannici.


#14
L'incursione

Code: Select all

Mary cerca di spiegare ai suoi figli che gli uomini di lettere britannici stanno combattendo contro il soprannaturale nel modo migliore, ma i due fratelli, specialmente Dean, non sono disposti ad ascoltarla, tra l'altro lei ammette che erano stati proprio gli uomini di lettere britannici a incaricarla di fare irruzione nell'abitazione di Ramiel. Dean le fa tenere presente che Wally è morto e che Castiel rischiava di fare la stessa fine, ma soprattutto lui si sente tradito perché ritiene che Mary abbia preferito lavorare per gli uomini di lettere britannici piuttosto che essere una madre. Sam diversamente da suo fratello maggiore cerca di essere più comprensivo e questo lo porta a litigare con Dean. Su invito della madre, Sam va nella base che gli uomini di lettere britannici hanno occupato sul suolo americano, Mick infatti vorrebbe convincere i fratelli Winchester a unirsi alla loro causa, anche se Ketch non lo ritiene opportuno dato che, a suo dire, Mary è una cacciatrice migliore dei suoi figli. Mick spiega a Ketch che i fratelli Winchester rappresentano un'istituzione tra i cacciatori americani e che se li convincessero a unirsi a loro gli altri li seguirebbero a ruota. Mick invita Sam a prendere parte a una riunione presentadogli i membri dello staff, Serena e Alton, e anche il cacciatore Pierce Moncrieff, che di recente si è unito a loro. Sam resta notevolmente sorpreso nell'apprendere che gli uomini di lettere britannici hanno eliminato quasi tutti i vampiri negli Stati Uniti, infatti diversamente dai cacciatori che si limitano a ucciderli a vista, loro li sorvegliano nell'attesa che li conducano verso i loro covi e solo allora li eliminano, perché a prescindere dal fatto che i vampiri cacciano da soli o in piccoli gruppi, essi fanno ugualmente parte di una fitta rete connessa; l'ultimo covo si trova a Wichita ed è composto da una decina di vampiri, e loro sperano di poter risalire all'Alfa. Sam è incuriosito dal fatto che gli uomini di lettere britannici hanno arruolato Pierce dato che è un cacciatore di poco conto, in effetti Mick gli confessa che a parte Mary non hanno avuto molto successo nel reclutare validi cacciatori. Ketch va a trovare Dean al bunker, il cacciatore gli permette di entrare dopo che Ketch gli offre dello scotch, lui comprende le ragioni per cui Dean è cosi ostile verso gli uomini di lettere britannici dopo la brutta esperienza con Toni, confessandogli che un tempo loro due erano amanti, e che nemmeno Ketch ha una buona opinione di lei, poi lo invita a unirsi a lui nell'eliminare i vampiri nell'ultimo covo. I due vanno sul posto ma non trovano nessuno, tranne una vampira. Ketch la tortura per avere informazioni, poi Dean le promette che la uccideranno nel modo meno indolore possibile, ma solo se dirà a entrambi dove sono gli altri vampiri, quindi lei rivela che si stanno dirigendo alla base degli uomini di lettere britannici. Infatti i vampiri, capeggiati dall'Alfa, fanno irruzione nella loro base, purtroppo Mary, Sam e Pierce dovranno cavarsela da soli, dato che Mick, Serena e Alton non hanno esperienza pratica. Mary e Mick fanno vedere a Sam la Colt, l'arma che sua madre ha rubato a Ramiel, purtroppo però non ci sono proiettili quindi Mick ne crea alcuni con l'incantesimo che Sam gli dà, che lui a sua volta aveva appreso da Bobby. Sam uccide alcuni vampiri mentre Pierce tramortisce Mary e conduce l'Alfa dagli uomini di lettere britannici. L'Alfa uccide Alton e Serena, infatti lui e Pierce sono soci, il cacciatore lo aiutava a mantenere un profilo basso permettedogli di nascondersi, e l'Alfa lo pagava profumatamente. L'Alfa spiega a Mick che sapeva da tempo che in Inghilterra gli uomini di lettere britannici stavano sterminando i vampiri anche se la cosa lo lasciava indifferente, ma da quando hanno incominciato a operare anche in America ha deciso di agire. Sam, Colt alla mano, gli punta contro la pistola dato che l'Alfa ignora che sia scarica, ma il vampiro non sembra preoccuparsi affermando che lui è una delle cinque creature che la Colt non può uccidere, ma Sam non gli crede perché se veramente l'arma non avrebbe effetto su di lui lo avrebbe già aggredito. Sam viene a patti con l'Alfa: quest'ultimo dovrà permettere a Sam e Mary di scappare e potrà fare di Mick ciò che vuole. Mick, in un impeto di rabbia aggredisce Sam, poi quest'ultimo con la Colt spara alla testa dell'Alfa uccidendolo, infatti quando Mick aveva aggredito Sam gli aveva dato il proiettile con cui caricare la Colt. Sam e Mary uccidono gli altri vampiri mentre i pochi sopravvissuti scappano, poi arrivano Dean e Ketch, quest'ultimo cattura Pierce e quando Sam gli chiede cosa ne sarà di lui Ketch si limita a dire che gli uomini di lettere britannici hanno procedure poco piacevoli da adottare contro i cacciatori traditori. Dean, quando pensava che Mary era in pericolo, ha capito di non essere veramente arrabbiato con lei, avendo compreso che ormai è un adulto e che non deve dipendere da sua madre, prendendo atto che Mary ha diritto a fare le sue scelte anche se lui non le condivide, quindi madre e figlio fanno pace. Mick rimprovera Ketch dato che non era rimasto alla base e come se non bastasse Alton e Serena sono morti, ma Ketch lo informa che era andato da Dean per convincerlo a unirsi a loro ricordandogli comunque che l'operazione era sotto la supervisione di Mick facendogli capire che in questo lavoro spesso le persone muoiono. Sam parla con Mick dicendogli che ha cambiato idea e che si unirà a loro dato che alla luce dei fatti stanno cambiando le cose promettendogli che troverà il modo di convincere pure suo fratello maggiore a unirsi alla loro causa.


#15
Da qualche parte tra Inferno e Paradiso

Code: Select all

Sheridan County (Nebraska): due ragazzi, Gwen e Marcus, fanno campeggio ma quando quest'ultimo si allontana dalla tenda per raccogliere la legna un animale invisibile che pare essere un mastino infernale lo aggredisce e lo uccide, poi si avvicina Gwen ma lei colpisce la bestia con un'ascia e scappa. Al bunker i Wincheser tornano da una delle loro missioni, poi Sam riceve un messaggio al cellulare dagli uomini di lettere britannici sul caso di Sheridan County, mentendo a Dean dicendogli che ha scoperto del caso tramite un algoritmo che monitora i telegiornali e le comunicazioni della polizia. Dean sembra credere a ciò che dice quindi vanno sul posto mentre Castiel, che è ancora sulle tracce di Kelly, va a Coeur d'Alene in Idaho, dove il direttore del ristorante gli fa vedere il video di Kelly e con lei c'è un demone dagli occhi gialli che combatte contro gli angeli, ovvero Dagon. Crowley si diverte a stuzzicare e umiliare Lucifero che è ancora incatenato, ma lui non si lascia impressionare dalle sue provocazioni affermando che troverà il modo di fargliela pagare. Dean e Sam spacciandosi per federali parlano con lo sceriffo di Sheridan County che li informa che dalle parole di Gwen il suo ragazzo è stato ucciso da una bestia invisibile, quindi capendo che si trattava di un mastino infernale sono dell'opinione che il caso sia già chiuso dato che probabilmente Marcus aveva fatto un patto con un demone che ha reclamato la sua anima con il mastino infernale, limitandosi solo ad andare a casa di Gwen per darle un po' di sostegno emotivo, ma il mastino infernale entra nella casa della ragazza e cerca di ucciderla, però Dean spara alla bestia e la mette in fuga. Dean e Sam le chiedono se abbia mai fatto un patto con un demone perché questo spiegherebbe il fatto che il mastino infernale le dia la caccia, ma Gwen è del tutto estranea a queste cose. I demoni di Crowley gli espongono i casi del giorno da portare alla sua attenzione ma Crowley non sembra molto interessato, finché Dean non gli telefona. All'inizio il re dell'Inferno è un po' ostile nei suoi confronti per via del ruolo che hanno avuto nella morte di Gavin anche se Dean gli fa notare che è stata una scelta di suo figlio. Dean gli spiega che un mastino infernale attacca persone che però non hanno fatto nessun patto demoniaco, quindi Crowley chiede ai suoi demoni i quali gli riferiscono che un mastino infernale è scappato: si tratta di Ramsey. Crowley raggiunge Dean, Sam e Gwen spiegando loro che Ramsey non è come gli altri mastini infernali, è l'ultima sopravvissuta della prima generazione, creata da Dio, ma quando Lui si rese conto che erano troppo aggressivi li eliminò tutti, tranne Ramsey che Lucifero riuscì a salvare e lei diede vita alle future generazioni di mastini infernali che da anni servono i demoni, però Ramsey che era fedele solo a Lucifero, fu imprigionata dato che era troppo difficile gestire la sua aggressività. Crowley spiega a Gwen che Ramsey è ossessionata da lei perché l'ha ferita con quell'ascia e non si darà pace finché non l'avrà uccisa. Castiel intanto riceve la visita dell'angelo Kelvin che gli spiega che vorrebbero aiutarlo a trovare Kelly e impedire la nascita della prole di Lucifero, ora è l'angelo Joshua che governa il Paradiso e nonostante lì siano ancora arrabbiati con Castiel per tutto ciò che ha fatto lo rivogliono con loro, perché a suo dire il posto di Castiel non è sulla Terra con i Winchester, ma in Paradiso con i suoi simili. I demoni di Crowley, che segretamente sono ancora fedeli a Lucifero, avevano fatto liberare Ramsey per distrarre Crowley e sottrargli indisturbati la chiave delle cetene che tengono Lucifero prigioniero e lo liberano, anche se lui li uccide. Crowley decide di aiutare i Winchester dunque lui e Dean andranno nel bosco per stanare Ramsey, invece Sam porterà Gwen in un posto più sicuro con l'Impala, inoltre i due fratelli indosseranno degli occhiali speciali che dovrebbero consentire a entrambi di vedere Ramsey. Mentre Dean è nel bosco con Crowley gli fa notare che tutti loro sono cambiati, compreso il re dell'Inferno, che sta aiutando Gwen senza chiedere nulla in cambio, oltre al fatto che ha salvato Castiel da Ramiel, ringraziandolo; i due trovano la tana di Ramsey ma lui non è lì. Intanto Sam accosta con l'auto su richiesta di Gwen, e con gli occhiali vede Ramsey, quindi scende dall'auto per combattere. All'inizio Ramsey ha la meglio, però interviene Gwen che scende pure lei dall'auto e salva Sam, il quale uccide Ramsey con una lama angelica. Gwen abbraccia Crowley in segno di riconoscenza e Sam lo ringrazia sentitamente. Crowley va nella cella di Lucifero scoprendo che lui è libero, Lucifero prova a usare su Crowley il suo potere ma quest'ultimo lo neutralizza confessandogli che le catene non avevano potere, in realtà lui è riuscito a replicare a livello molecolare il potere della gabbia nel corpo di Nick, quindi la vera gabbia di Lucifero è il suo tramite umano, poi lo tortura promettendogli che ucciderà suo figlio. Dean e Castiel parlano al cellulare, l'angelo spiega a Dean che ora dovranno affrontare la minaccia di Dagon, un altro demone della cerchia dei Principi Infernali, purtroppo Castiel non sa molto su di lei ma ha sentito delle voci terribili sul demone, avendo fama di essere estremamente pericoloso e crudele. Castiel torna in Paradiso con Kelvin, mentre Sam rivela a Dean che la storia dell'algoritmo era una bugia e che è Mick ad affidargli i casi. Dean ammette che non si fida degli uomini di lettere britannici ma che è anche vero che ha appena collaborato con Crowley quindi certe sue convinzioni sono cambiate, dunque decide pure lui di dare un'altra possibilità agli uomini di lettere britannici provando a collaborare con loro.


#16
Le signore bevono gratis

Code: Select all

Una coppia di fratelli nel Wisconsin (Hayden e Ben) vengono aggrediti da un licantropo incappucciato, che ferisce Hayden e uccide Ben. Dean accetta di lavorare con gli uomini di lettere britannici, seppur con qualche riserva, e Mick affida a Dean e Sam il caso di Ben, inoltre propone ai due cacciatori di venire con loro, infatti la spiacevole esperienza con i vampiri gli ha fatto capire che è troppo impreparato, e che un po' di esperienza sul campo gli farebbe bene, tra l'altro è molto ferrato sui licantropi avendoli studiati ai tempi dell'accademia. Dean non è d'accordo, ma Sam decide di dargli una possibilità dato che tutto sommato Mick se la cavò bene contro l'Alpha dei vampiri. Mentre i tre sono in auto Mick spiega ai Winchester che diversamente dai cacciatori americani, gli uomini di lettere britannici hanno combattuto i licantropi con strategie più ragionate, è il risultato è stato ottimo, infatti è dagli anni venti che in Inghilterra non ci sono più licantropi, anche se i due fratelli hanno delle incertezze visto che per loro non tutte le creature soprannaturali sono cattive, ma Mick non condivide questa loro visione perché per lui sono tutti dei nemici da eliminare. Hayden è ricoverata in ospedale con sua madre al capezzale della figlia, Dean e Sam si fingono due agenti dell'FBI e portano la madre di Hayden lontana dalla figlia con la scusa di interrogarla solo per lasciare Mick (che si spaccia per un medico) da solo con la ragazza. Mick informa i due fratelli che Hayden non ha ferite, tra l'altro la madre della ragazza rivela che una persona, una ragazza molto giovane, le aveva fatto delle domande sulla morte del figlio e sull'aggressione ai danni di Hayden, si spacciava per una guardia della protezione della fauna. Dean e Sam capiscono che si tratta di Claire, la quale ha mentito a Jody facendole credere di essere a Madison per una visita al college. In realtà Mick aveva mentito a Sam e Dean, infatti il licantropo aveva ferito Hayden infettandola, è destinata a diventare pure lei un licantropo, quindi Mick va in ospedale e la uccide iniettandole del nitrato d'argento. Dean, Sam e Claire indagano sulla morte della ragazza, il medico trova strano che non avesse più le ferite che si era procurata a causa dell'aggressione, e quindi capiscono che Hayden era diventata un licantropo e che il suo potere rigenerante l'aveva guarita, nonostante Mick avesse affermato che non c'erano segni di contaminazione. Dean e Mick vanno al bar dove Hayden era andata a bere poco prima dell'aggressione, e chiedono al barista Justin, che li indirizza a Connor, l'ex di Hayden, ma interrogandolo non ottengono nulla. Dean rivela a Mick che ha capito tutto: è stato lui a uccidere Hayden. Dean cerca di spiegargli che non tutte le creature soprannaturali sono crudeli, ad esempio la sensitiva Magda, che loro hanno aiutato, ma Mick si sente in colpa infatti Dean ignora che Magda è stata uccisa da Ketch. Dean gli fa notare che per colpa di Mick ora la madre di Ben e Hayden ha perso entrambi i suoi figli. Mentre Sam è con Claire gli confessa che ha capito che lei sta nascondendo a Jody che fa la cacciatrice, in effetti Jody aveva provato ad addestrare Claire ma lei sente che può imparare di più da sola, anche se Sam è dell'opinione che nascondendo la verità a Jody si sta comportando come un'immatura. Dopo aver litigato con Sam, Claire si allontana e la ragazza viene aggredita dal licantropo incappucciato che la ferisce, ora Claire è contaminata e diventerà un licantropo. Sam e Dean cercano di tranquillizzarla affermando che col tempo imparerà a convivere con questa nuova natura, ma Claire preferisce morire dato che non vuole mettere in pericolo Alex e Jody. Sam rammenta che leggendo tra gli appunti degli uomini di lettere britannici aveva scoperto che stavano lavorando a una cura contro la licantropia, una cura al plasma. Mick gli spiega che è stata sperimentata solo con i topi, solo una volta la usarono su un umano, ma morì tra atroci sofferenze. Benché Dean non sia d'accordo, Claire accetta, ma bisogna iniettarle il sangue del licantropo che l'ha infettata. Il misterioso licantropo incappucciato rapisce Claire, ma Mick le aveva messo una cimice con cui rintracciarla, intanto il licantropo si rivela essere Justin, lui apparteneva a un branco che era stato sterminato da cacciatori muniti delle armi degli uomini di lettere britannici. In aiuto di Claire arrivano Sam, Dean e Mick, quest'ultimo uccide Justin, e preleva il suo sangue con una siringa con cui guarire Claire. La giovane ragazza, dopo aver patito a lungo il dolore, guarisce. Sam e Dean decidono quindi di dare a Mick una seconda chance, mentre Claire si separa da loro, e decide di dire a Jody tutta la verità.


#17
L'invasione britannica

Code: Select all

L'episodio si apre con Mick che sogna la sua infanzia alla Kendricks Academy, non molto lontana da Londra nel 1987, la dottoressa Hess convocò lui e un altro studente di nome Timothy nel suo ufficio, lì c'era una spada e uno dei due avrebbe dovuto uccidere l'altro per vedere chi sarebbe diventato degno di essere un membro degli uomini di lettere britannici. Dean e Sam si fanno aiutare da Eileen nella ricerca di Kelly, mentre Crowley continua a dare il tormento a Lucifero, umiliandolo, ma sorprendentemente l'angelo decide di riconoscere la sconfitta e si inginocchia davanti a lui. I fratelli Winchester trovano Mick ad aspettarli al bunker, lui li informa che gli uomini di lettere britannici da qualche tempo avevano rilevato una strana onda di energia mistica, e i due cacciatori capiscono che si tratta del figlio di Lucifero che Kelly porta in grembo, e questo fa arrabbiare Mick dato che non hanno ucciso la donna, cosa che avrebbe impedito la nascita di una creatura così pericolosa. Kelly è ancora sotto la protezione di Dagon, ma avverte dei dolori, quindi Dagon la porta da un un dottore per un'ecografia. Dean e Sam imparano a conoscere meglio Mick scoprendo che lui è orfano, viveva per strada prima che gli uomini di lettere britannici non lo accolsero dandogli uno scopo. Un demone che lavora per Dagon uccide il dottore che aveva fatto l'ecografia a Kelly per non lasciare tracce, ma il demone viene trovato da Eileen che lo uccide, ma non prima di aver trovato il modo, tramite il demone, di mettersi in contatto con Kelly. Sam telefona a Kelly fingendo di essere un assistente del dottore che l'ha visitata e le chide appuntamento, quindi Kelly, approfittando del fatto che Dagon si era allontanata da lei, va all'appuntamento e Dean la cattura. Mick fa un altro sogno dove Timothy aveva provato a convincerlo a scappare dall'istituto per evitare che uno dei due morisse, ma Mick afferrò la spada, lui era pronto ad andare fino in fondo. Mick riceve la visita di un altro uomo di lettere, Renny Rawlings, giunto in America su richiesta della dottoressa Hess, per aiutarlo con Kelly. Renny e Mick raggiungono Eileen e Sam, consegnando a quest'ultimo la Colt, poi arrivano Dean e Kelly, quest'ultima è spaventata perché ha capito che non hanno buone intenzione né verso di lei né verso il suo bambino. Poi però percepiscono un presenza maligna, è Dagon la quale cattura Kelly, Eileen spara a Dagon ma il demone si teletrasporta via con Kelly, e la pallottola vagante uccide Renny. Mick punta la pistola contro Kelly, seguando il codice degli uomini di lettere britannici ora deve uccidere Kelly colpevole di aver a sua volta ucciso uno di loro, ma Sam gli chiede di agere secondo coscienza, e Mick ripensa a quando uccise Timothy, e decide di risparmiare la donna. Intanto Ketch e Mary, dopo aver ucciso dei mutaforma, finiscono a letto insieme. Crowley, per far sì che nessun demone metta più in discussione che lui è l'assoluto sovrano dell'Inferno, fa vedere a tutti Lucifero che si sottomette a lui, ma Crowley ignora che il demone Drexel si stanno adoperando per annullare la magia della gabbia che impedisce a suo tramite di usare i suoi poteri. Dagon fa a Kelly una terribile rivelazione: quei dolori che aveva sentito erano solo l'inizio, lei non sopravviverà al parto del Nephilim. Mick viene convocato al quartier generale da Ketch, inoltre è pure presente Hess che lo rimprovera, non solo si è fatto scappare Dagon ma non ha nemmeno giustiziato Eileen, quindi ora non solo la ragazza dovrà essere uccisa, ma dovranno decidere se fare lo stesso anche con Sam e Dean. Mick decide di ribellarsi, sostenendo che Sam e Dean sono degli eroi, combattono le minacce e salvano delle vite, tra l'altro ormai Mick ha iniziato a vedere la natura oscura degli uomini di lettere britannici. Ketch, con una freddezza disarmante, gli spara alla testa uccidendolo, mentre Hess decide di procedere allo sterminio di tutti i cacciatori sul suolo americano, da lei ormai ritenuti ingestibili e ribelli, per Hess sono solo una minaccia da debellare.


#18
Il ricordo rimane.

Code: Select all

Tomahawk (Wisconsin): durante una piccola festa in un bosco, un ragazzo di nome Jarrod si allontana dai suoi amici, e viene rapito sotto lo sguardo del suo amico Daryn da un uomo con una maschera di capra. Usando l'account di Mick, Ketch invia Sam e Dean a indagare a Tomahawk, pare che ogni anno sparisce almeno una persona. Arrivati sul posto i due cacciatori, fingendo di essere due agenti dell'FBI, chiedono informazioni allo sceriffo Barrett Bishop, che è pure il propietario della macelleria dove lavorava Jarrod, gestita dall'amico dello sceriffo, Pete. Dean e Sam chiedono a Daryn ed è lui a rivelare che a rapire Jarrod è stato un uomo con una maschera di capra, molti credono che il colpevole sia il leggendario Black Bill. Sam ipotizza che a rapire il ragazzo è stato un satiro, creatura che rapisce le persone per orge sessuali per poi cibarsi dei loro corpi. Pure Daryn viene rapito, e si ritrova rinchiuso nella cella frigorifera della macelleria, e trova il corpo privo di vita di Jarrod, infine uno strano mostro uccide pure Daryn. Approfittando dell'assenza dei Winchester, Ketch e i suoi uomini entrano nel bunker per trovare ogni informazione utile su di loro, e anche la Colt, ma non la trovano dato che i due fratelli se la sono portata con loro a Tomahawk; poi rimettono tutto a posto per cancellare ogni traccia del loro passaggio. Sam intanto fa delle ricerche e scopre che la famiglia di Barrett era molto potente tanti anni fa, aveva il monopolio delle imprese commerciali della zona e varie propietà, che poi Barrett ha svenduto, tranne la macelleria e la sua casa. Dean e Sam vanno nella casa di Barrett e scendono nella cantina che ha tutta l'aria di una stanza degli omicidi, poi arriva Barrett e i due fratelli pretendono da lui delle spiegazioni. Lo sceriffo si dichiara innocente riguardo a quelle sparizioni, ma ammette che per anni la sua famiglia ha venerato il dio Moloch, che vive nei sotterranie della casa, loro rapivano le persone del luogo, dando così vita alla leggenda di Black Bill, e le portavano nella cantina dove Moloch si cibava del loro sangue, dando ai Bishop ricchezza e prosperità. Ma quando il padre di Barrett è morto lui ha scelto di non proseguire la loro sanguinaria tradizione, è da venti anni che Moloch è intrappolato nei sotterranei di casa sua senza dargli nutrimento, ma i due cacciatori notano che Moloch è sparito. Dean viene catturato dall'uomo con la maschera di capra che si rivela essere Pete, il quale chiude Sam e Barrett nella cantina. Pete è il fratellastro di Barrett, suo padre lo aveva avuto dalla sua amante, non accettando che Barrett stava distruggendo il patrimonio della sua famiglia, entrò in casa sua di nascosto per rubargli degli oggetti di valore, ma per caso trovò Moloch nei sotterranei della sua abitazione, lo portò via di lì e decise di offrirgli delle vittime sacrificali per ridare potere alla famiglia. Pete chiude Dean nella cella frigorifera della macelleria, intanto Sam e Barrett riescono a uscire dalla cantina e raggiungono la macelleria, e Sam uccide Pete. Intanto Dean, nella cella frigorifera, combatte contro Moloch, ma poi Sam entra nella cella e con la Colt spara alla divinità, uccidendola. Tornati al bunker i due fratelli riflettono sul fatto che sicuramente nessuno si ricorderà di loro e delle gesta compiute per proteggere il mondo, ma che la loro eredità sono le persone che hanno salvato per poi incidere le loro iniziali sul tavolo come fecero da piccoli. Loro ignorano che Ketch ha piazzato una trasmittente e che sta ascoltando tutto ciò che stanno dicendo.


#19
Il futuro

Code: Select all

Dopo che Dagon le racconta le atrocità che suo figlio compirà e che la sua nascita le costerà la vita, Kelly tenta il suicidio in una vasca da bagno, ma i poteri del bimbo la riportano in vita. Castiel torna al bunker da Sam e Dean, quest'ultimo però è arrabbiato con l'angelo dato che da giorni ignora le loro chiamate, e se li avesse aiutati avrebbero sconfitto Dagon, invece è scappata. Dean gli fa capire che questi comportamenti sono sbagliati e che non può fare sempre di testa sua. Castiel ammette che si sente in colpa perché ci ha messo fin troppo a ritrovarli dopo che erano stati sequestrati dal governo, e come se non bastasse non è riuscito a rintracciare Kelly, e dunque desiderava tornare dai suoi amici con una vittoria. Sam fa notare a Dean che il bambino di Kelly è un nefilim, una creatura metà umana e metà angelo, quindi avrà sia l'anima di un umano ma anche la grazia angelica, però se Castiel riuscisse a estrarre la grazia del bambino lui sarebbe solo un umano e quindi né lui e né Kelly dovrebbero morire. I Winchester decidono di discutere con Castiel della cosa, ma l'angelo è sparito rubando la Colt, infatti era andato al bunker solo per rubare l'arma, poi si incontra con gli angeli Kelvin e Hozai, i quali hanno trovato la casa dove Dagon tiene prigioniera Kelly rilevando l'energia con la quale il bambino ha salvato sua madre dal suicidio (salvando anche se stesso). Kelvin dice a Castiel che ha fatto la cosa giusta preferendo gli angeli ai Winchester e che ciò leverà ogni onta dalla sua reputazione. Castiel gli fa capire che non gli importa nulla di ciò che la comunità angelica pensa di lui, perché ha rubato la Colt solo per uccidere Dagon e tenere i Winchester al sicuro da questa faccenda. Castiel ha rubato solo due proiettili, uno lo useranno per uccidere Dagon e il secondo per uccidere Kelly. Gli angeli entrano nella casa ma il loro tentativo di cogliere Dagon di sorpresa fallisce, Castiel spara al demone ma il proiettile va a vuoto, Kelvin gli ordina di cercare Kelly, ma Castiel invece che ucciderla la porta via di casa scappando. Dagon comunica telepaticamente con Lucifero dicendogli che Castiel ha rapito Kelly, dunque Lucifero, adirato come non mai, minaccia Dagon di farle passare le pene peggiori se non ritrova Kelly e la sua prole. Castiel porta Kelly in auto al cancello del Paradiso, un essere umano non può attraversarlo senza morire, così Kelly quando attraverserà il cancello del Paradiso verrà disintegrata insieme al suo bambino a livello cellulare. Kelly, mentre è in auto con Castiel gli dice che quando aveva tentato il suicidio e suo figlio l'ha salvata ha percepito la natura della creatura, lei afferma che non è malvagia come tutti credono sia destinata a essere. Castiel è dell'opinione che quel bambino avrà un potere troppo grande, tale da piegare l'universo, ma Kelly sostiene che il bambino potrebbe aiutare l'universo a evolversi e migliorare e che forse c'è un piano più grande e che la nascita di suo figlio era destinata ad avvenire. L'auto si guasta e quindi Castiel e Kelly prendono una stanza in un motel, l'angelo fa notare alla donna che lei morirà quando nascerà il piccolo e che dunque se lei non gli resterà accanto, pur partendo dal presupposto che non sia destinato necessariamente a essere una creatura malvagia, senza la sua guida non avrà nessuno che possa educarlo e essere una brava persona. Il piccolo incomincia a scalciare e Kelly invita Castiel ad appoggiare la mano sul suo ventre per sentire il bambino scalciare; Castiel sorride, poi il piccolo fa vedere a Kelly il futuro: Castiel che la porta al cancello del Paradiso, lui che la protegge da Dagon e quest'ultima che muore bruciata viva. Dean e Sam li raggiungono nel motel, infatti avevano messo un localizzatore nel cellulare di Castiel quando era venuto al bunker, Dean è furioso con lui, poi spiegano a Kelly il loro piano, ma la donna si rifiuta di privare suo figlio del suo prodigioso potere che secondo lei è destinato a fare grandi cose, poi scappa via con Castiel alla guida dell'Impala rubandola ai due cacciatori, mentre loro riparano l'auto di Castiel e poi li inseguono. Kelly dice a Castiel che accetta di andare con lui verso il cancello del Paradiso seguendo la visione che suo figlio le ha fatto vedere, avendo compreso il ruolo che Castiel avrà in questa storia: sembra che il suo bambino voglia che sia proprio lui a prendersene cura quando Kelly morira, e dovrà essere lui a educarlo portandolo verso la giusta strada. Arrivati alle porte del Paradiso vengono accolti da Joshua che però viene ucciso da Dagon, la quale prima di uccidere Kelvin si è fatta rivelare da lui dove stava andando Castiel. Quest'ultimo prova a difendere Kelly dal demone ma Dagon lo mette al tappeto facilmente, e proprio quando stava per ucciderlo arrivano i Winchester; Dean cerca di spararle con la Colt ma Dagon lo ferisce al braccio e poi taglia in due l'arma. Dagon si avvicina a Kelly ma lei prende per mano Castiel e il bambino che lei porta in grembo passa all'angelo un po' del suo potere con il quale non solo guarisce dalle ferite di Dagon ma, prendendo il demone per il braccio la brucia viva uccidendola. Tutto ciò che Kelly aveva visto nella visione profetica si è avverato, poi Castiel guarisce il braccio di Dean, ora Castiel vede le cose dalla prospettiva di Kelly sostenendo che lei ha ragione e che il bambino deve nascere con tutti i suoi poteri, quindi decide di andarsene via con lei, ma Dean e Sam non sono sicuri della scelta dell'amico quindi provano a fermarlo, ma Castiel li fa addormentare entrambi. Castiel dopo tanto tempo ha finalmente qualcosa di più grande di lui su cui credere, poi va via in auto con Kelly, quest'ultima gli chiede che cosa gli ha fatto vedere suo figlio quando gli aveva ceduto parte del suo potere, e Castiel risponde semplicemente "il futuro".


#20
Magie e vecchi merletti

Code: Select all

Rock River (Wyoming): la strega Tasha prenota una camera in un albergo, ma poi viene uccisa. Mentre studiano un modo per riparare la Colt, Sam e Dean provano a cercare Castiel con l'aiuto di Jody che ha diramato un mandato di cattura per Castiel e Kelly in diversi stati, intanto ricevono una telefonata da Max e Alicia Banes i figli di Asa Fox, che chiedono aiuto e i Winchester li raggiungono a Rock River dato che stanno cercando la madre, Tasha, quindi i quattro cacciatori vanno nell'albergo. Alicia spiega a Sam che sua madre ha insegnato la magia solo a Max, lei invece non ha mai voluto apprenderla. Sam, Dean, Max e Alicia trovano Tasha nell'albergo, sana e salva, infatti sembra che non sia in pericolo. Intanto Ketch e Mary catturano un mutaforma e Ketch lo tortura prima di ucciderlo, quello che dà fastidio a Mary è che Ketch prova goduria nel fare del male agli altri. Lei trova strano che Mick non risponda alle sue telefonate, infatti Ketch le ha fatto credere che lui è tornato a Londra. Intanto nell'albergo Dean e Sam trovano in una cantina il cadavere di Tasha e quelli di altre vittime, a tutti è stato strappato il cuore, poi arriva anche Max il quale non riesce a credere che sua madre sia morta. Mary ascolta Ketch che parla al cellulare e discute sulla spedizione del contenitore 12257, quindi Mary entra nel deposito del quartier generale e trova il contenitore, e aprendolo vede che dentro c'è il cadavere del povero Mick, inoltre trova una stanza dove sono stati raccolti dati su Claire, Eileen e Garth, oltre che registrazioni su conversazioni dei suoi figli all'interno del bunker. Viene poi sorpresa da Mick che le rivela che i cacciatori americani sono un pericolo e che il loro obbiettivo è distruggerli, confessando anche di aver ucciso Magda e gli agenti del governo che avevano catturato Sam e Dean. Mary picchia violentemente Ketch il quale poi la mette al tappeto con un teaser elettrico. Max usa la magia su la strana creatura che ha assunto le sembiaze della madre, che lo indirizza verso la direttrice dell'albergo, quindi Dean e Max vanno da lei e si rivela essere una strega, ottenne la sua magia facendo un patto con un demone, ma quando morirà la sua anima andrà all'Inferno, aveva proposto a Tasha di prendere il suo posto così sarebbe stata l'anima di Tasha a finire all'Inferno, e in cambio le avrebbe ceduto la sua magia, ma al rifiuto di Tasha lei l'ha uccisa, e strappandole il cuore lo ha usato per dare a un fantoccio le sue sembianze, così come ha fatto con tutte le altre vittime, infatti i dipendenti dell'albergo sono fantocci ai suoi comandi. I fantocci combattono contro Sam e Alicia, uccidendo quest'ultima, Dean spara alla strega e la uccide, e così i fantocci vengono neutralizzati, infatti era lei che li faceva muovere. Max è distrutto, ha perso sia la madre che la sorella, ora dovrà bruciare i loro corpi rispettando le tradizioni dei cacciatori, quindi Dean e Sam lo lasciano solo, ma a loro insaputa Max usa la stessa magia della strega che ha ucciso sua madre per dare a un fantoccio le stesse sembianze della sorella, con i suoi ricordi, riportandola in vita in un certo qual modo, infine brucia il cadavere della sorella per non lasciare tracce. Mentre Sam e Dean sono in auto, quest'ultimo vede che Mary gli aveva inviato sul cellulare un messaggio e ascolta l'accorato appello della madre. Mary viene tenuta prigioniera dagli uomini di lettere e a occuparsi di lei sarà una vecchia conoscenza dei Winchester: Toni Bevell.


#21
Tutti pazzi per Mary

Code: Select all

Eillen, in un bosco della Carolina del Sud, viene sbranata viva da un mastino infernale agli ordini di Ketch. Toni fa il lavaggio del cervello a Mary, la quale condizionata da lei uccide un suo amico cacciatore. Hess è indecisa se dare a Toni o Ketch il posto di Mick nel gestire le operazioni in America, il loro piano è sterminare tutti i cacciatori americani e sostituirli con quelli inglesi. Jody informa Dean e Sam che Eileen è morta, questo è sospetto dato che nel giro degli ultimi giorni sono morti altri sette cacciatori, inoltre capiscono che la loro amica è stata uccisa da un mastino infernale, quindi telefonano a Crowley per avere delle spiegazioni, ma lui afferma di essere all'oscuro della cosa. In realtà ha mentito, Crowley e Hess si conoscono da diverso tempo, la donna e il re dell'Inferno si erano accordati su come gestire le cose sul suolo britannico, i demoni non intralciavano gli uomini di lettere britannici mentre loro non davano fastidio ai demoni, lo stesso avverrà in America, infatti Crowley ha fornito loro un mastino infernale, e gli uomini di lettere britannici si sbarazzeranno dei cacciatori, e i demoni dovranno condividere tutte le informazioni utili che hanno. In realtà Crowley conta di sbarazzarsi anche di Hess a tempo debito. Dean e Sam non capiscono perché Eileen fosse in Carolina del Sud dato che era andata in Irlanda dopo la morte di Renny, poi trovano una lettera che aveva inviato per posta ai due fratelli dove affermava che aveva sospetto che gli uomini di lettere britannici la stessero osservando e che non sentendosi più al sicuro aveva deciso di tornare in America per chiedere aiuto ai Winchester. Ketch, che in parte si è affezionato a Mary, soffre nel vederla in quelle condizioni, ormai Toni la sta condizionando affinché non distingua tra ciò che è reale e ciò che è illusione, la donna abbraccia Ketch, ma gli ruba la pistola con l'intento di togliersi la vita, ma Ketch riesce a disarmarla. Dean e Sam tornano al bunker e trovano la trasmittente con cui Ketch ascoltava i loro dialoghi e fingono di parlare di una persona a cui hanno dato appuntamento che ha informazioni sugli uomini di lettere britannici. Toni finisce nel loro tranello e quando va nel luogo dell'incontro, Dean e Sam la rapiscono. Mentre Toni è in auto con loro si diverte a provocarli informandoli che Mary e Ketch erano amanti e che Mick è morto, infine uccideranno tutti i cacciatori americani, tra cui Claire e Jody. Drexel informa Lucifero che è possibile invertire la polarità dell'incantesimo che Crowley ha fatto al suo tramite per avere controllo su di lui, infatti ora è Lucifero che (dopo aver riottenuto tutto il suo potere) controlla Crowley e con una lama angelica lo uccide apparentemente. Dean, Sam e Toni vanno al bunker ma ad attenderli ci sono Ketch e i suoi scagnozzi, inizia così un conflitto a fuoco, ma Dean si avvicina a Ketch e lo disarma facilmente, poi però arriva Mary, il suo ricondizionamento è quasi completo, a breve sarà una perfetta macchina assassina. Mary salva Ketch e poi i due escono dal bunker dove hanno invertito il meccanismo dell'impianto di aerazione, nel giro di pochi giorni Dean e Sam (intrappolati dentro il bunker) moriranno per asfissia, ma il piano di Ketch non si ferma solo a questo, lui chiude pure Toni dentro al bunker con i due cacciatori così da sbarazzarsi pure di lei. I demoni di Lucifero sotterrano il cadavere di Crowley mentre ora che è libero, Lucifero ha come solo scopo quello di trovare Kelly e il figlio che porta in grembo.


#22
Chi siamo

Code: Select all

Mary riceve da Ketch un SMS che le ordina di uccidere altri tre cacciatori, tra cui Jody, mentre Sam, Dean e Toni tentano di uscire dal bunker, i giorni passano e a breve l'ossigeno finirà, purtroppo i condotti dell'aria sono troppo stretti ed è impossibile fare breccia tra le mura dato che sono fatte di metallo rinforzato. Dean è tentato di uccidere Toni ma non può dato che essendo stata lei a condizionare Mary, è l'unica che può riportarla alla ragione. I tre provano a usare la magia ma Ketch, che aveva messo in preventivo la cosa, ha imposto un blocco magico al bunker che impedisce ogni tipo di incantesimo. Sam si assume la responsabilità di tutto quello che è successo perché si è fidato degli uomini di lettere britannici, credeva veramente che loro avessero i mezzi per cambiare il mondo, ma ora ha capito che non guardano in faccia nessuno, eliminano chiuque dia loro fastidio, anche gli innocenti, e dato che avevano paura dei cacciatori americani erano venuti da loro con la falsa promessa di aiutarli, ma in realtà li volevano solo controllare. Guardando le planimetrie scoprono però che c'è un muro di cemento, e dietro esso c'è il condotto fogniario che conduce alla sala comandi, quindi Dean abbatte la parete con un lanciamissili e raggiunta la sala riattiva l'impianto di ventilazione e riapre le uscite. Mary va a casa di Jody a Lebanon in Kansas, sopraggiungono poi Dean e Sam (portando con loro Toni come ostaggio) dopo aver avvisato Garth di mettersi al sicuro, ma i due fratelli vedono la loro mamma legata a una sedia, infatti Jody ha avuto la meglio contro di lei anche grazie all'aiuto di Alex. Jody invita a casa sua un gran numero di cacciatori, tra cui anche Roy e Walt, per i quali Dean nutre ancora un po' di astio dato che avevano ucciso lui e il fratello, comunque Sam con un discorso motivante, li convince a fare fronte comune contro gli uomini di lettere britannici. Dean decide di non prendere parte all'operazione per aiutare sua madre, ma confida che Sam ce la farà anche senza di lui e i due si abbracciano. Ketch, preoccupato per Mary, chiede a una dei suoi di rintracciarla. Dean e Toni portano Mary al bunker, dove Toni la collega con degli elettrodi a Dean per stabilire una connessione neurale, poi Toni fa addormentare Dean con un sedativo per permettergli di entrare nella mente della madre: Toni in cambio del suo aiuto vuole solo che Dean le permetta di tornare in Inghilterra da suo figlio. Dean, nella mente di sua madre, vede che lei è intrappolata in un ricordo del passato, quando Dean era un bambino e Sam un neonato. Dean capisce che Mary finge di non vederlo, e Dean per la prima volta ammette che pur amandola prova anche odio per lei, infatti per salvare la vita a suo marito ha venduto Sam a Azazel facendosi poi uccidere da quest'ultimo, e questo diede vita alla serie di eventi che rovinò la loro famiglia. Dean però aggiunge che la perdona, ma il contatto spichico tra madre e figlio si interrompe quando Ketch, appena giunto al bunker, uccide Toni. Intanto Sam, Jody, Walt e Roy, seguiti dagli altri cacciatori, fanno irruzione nel quartier generale degli uomini di lettere britannici e li uccidono, Sam rischia di morire ma Roy gli salva la vita finendo però ucciso. Dean e Ketch si affrontano in uno scontro molto violento, poi Ketch impugnando la pistola cerca di uccidere Dean, ma Mary, che si è appena ripresa dal condizionamento psichico di Toni, spara a Ketch e lo uccide senza pietà. Nel frattempo Hess, rimasta completamente sola dato che i cacciatori hanno ucciso tutti i suoi uomini, viene tenuta sotto tiro da Jody e Sam, rivelando però a quest'ultimo che Crowley è morto e che Lucifero è libero dalla gabbia, e propone nuovamente a Sam una collaborazione perché la cosa più saggia è fare fronte comune dato che, nel caso in cui Lucifero dovesse mettere le sue mani sul suo bamnino, diverebbe inarrestabile. Sam rifiuta la sua offerta e Jody uccide Hess sparandole alla testa. Mary si scusa con Dean perché ha preferito tornare a essere una cacciatrice dopo la sua resurrezione, aveva preferito gli uomini di lettere britannici ai suoi figli perché odiava stare con loro dato che è colpa sua se sono diventati dei cacciatori, ma Dean non è più arrabbiato perché sono state le esperienze che hanno vissuto a farli diventare gli uomini che sono ora, poi vengono raggiunti anche da Sam e i tre Winchester sugellano il loro ritrovato legame con un lungo abbraccio.


#23
Un altro mondo

Code: Select all

North Cove (Washington): Castiel e Kelly hanno affittato una casa sul lago, è solo questione di ore e Kelly darà alla luce il suo bambino che ha deciso di chiamare Jack, preparando la sua camera da letto, inoltre lascia un video per lui in una chiavetta USB dato che non avrà mai modo di conoscerlo visto che non sopravviverà al parto. L'imminente nascita del bambino libera una scarica di energia che apre una crepa nel tessuto della realtà, Castiel la attraversa e si ritrova in un mondo apocalittico venendo attaccato da un demone, ma in suo aiuto arriva Bobby che spara al demone salvando l'angelo. Sam, Dean e Mary provano a cercare Castiel e Kelly, telefonano anche a Rowena ma a rispondere al suo cellulare è Lucifero, il quale ha appena ucciso la strega, e con aria arrogante informa i Winchester che troverà suo figlio e che i due fratelli per lui non rappresentano una vera minaccia. Purtroppo i Winchester devono affrontare la realtà dei fatti: loro non hanno i mezzi per uccidere Lucifero e ora che Rowena è morta nessuno può sigillarlo nella gabbia. Crowley non è veramente morto, poco prima che Lucifero lo pugnalasse, il suo spirito demoniaco aveva lasciato il suo tramite umano prendendo possesso di un topo, infine abbandonando il corpo del topo riprende possesso del suo tramite che i demoni avevano seppellito sotto terra. Crowley raggiunge i Winchester nel bunker e Dean lo colpisce con un pugno, furioso con lui dato che è stata colpa di Crowley e della sua arroganza se Lucifero era è libero. Crowley dopo molte riflessioni ammette che odia essere il re dell'Inferno, nessuno di loro lo ha mai riconosciuto come un vero leader, quindi promette ai Winchester che lui sarà l'unico demone che camminerà sulla Terra, sigillerà gli altri demoni nell'Inferno così otterrà la sua vendetta. I Winchester scoprono che Castiel ha affittato una casa a North Cove a nome di Jimmy Novak, il tramite umano di Castiel. Dean però, non fidandosi di Crowley, lo lascia nel bunker trafiggendo la sua mano con il coltello di Ruby. Kelly sta per partorire, infatti sono iniziate le contrazioni, Castiel le descrive quello che aveva visto quando il bambino gli aveva passato parte del suo potere durante la lotta con Dagon: un futuro dove non esistevano rabbia, odio e violenza, il bambino è destinato a creare un mondo nuovo. Castiel e Kelly vengono raggiunti dai Winchester, e Castiel fa vedere ai due fratelli la crepa dimensionale, e attraversandola raggiungono una Terra dove il Bobby di quella dimensione non li conosce dato che non sono mai nati, dove Mary è stata uccisa da Azazel, c'è stata una guerra tra Paradiso e Inferno quasi tutti gli umani sono morti durante gli scontri tra gli angeli e i demoni, in pratica questa è una Terra dove i Winchester non hanno salvato l'umanità dall'Apocalisse. Dean, Sam e Castiel attraversano la crepa e ritornano nella loro Terra, venendo raggiunti da Crowley che si è liberato dal coltello di Ruby, il demone propone un piano per sconfiggere Lucifero. Mary resta accanto a Kelly che sta per partorire, poi arriva Lucifero il quale è intenzionato a distruggere l'umanità dando vita a una nuova Apocalisse; Sam lo mette in guardia ricordandogli che Chuck ha il potere per fermarlo, ma Lucifero è convito che ormai suo padre non si metterà più contro di lui. Sam e Dean attraversano la crepa e Lucifero li segue attraversandola a sua volta, e Dean gli spara con la mitragliatrice di Bobby caricata con proiettili forgiati dal metallo delle lame angeliche, che però non hanno effetto su di lui, il piano di Crowley è quello di usare un incantesimo per chiudere la crepa e intrappolare Lucifero in quella dimensione, ma l'incantesimo richiede il sacrificio di una vita e Crowley intende offrire propio la sua. Lucifero inizia a picchiare Dean, ma Crowley interviene in difesa del cacciatore, e dopo aver ammesso di odiare Lucifero, si gira a guardare un'ultima volta Sam e Dean dicendo loro "Ciao ragazzi" e impugnando una lama angelica si toglie la vita. Dean e Sam attraversano la crepa che sta per chiudersi grazie all'incantesimo di Crowley e ritornano nella loro Terra, mentre Kelly dà alla luce il bambino e lei muore. Prima che la crepa si chiuda del tutto, Lucifero riesce ad attraversarla ritornano nella sua Terra, e uccide Castiel davanti a Sam e Dean. Mary usa il tirapugni magico degli uomini di lettere britannici che ha il potere di indebolire gli angeli, e lo usa per attaccare Lucifero spingendolo nella crepa insieme a lei, e grazie all'incantesimo di Crowley la crepa si chiude e quindi Lucifero e Mary restano intrappolati nella Terra apocalittica. Sam entra nella casa per vedere come sta Kelly, mentre Dean, scioccato per aver perso sia Mary che Castiel, si mette in ginocchio davanti al cadavere dell'angelo. Sam trova il corpo privo di vita di Kelly sul letto e le chiude gli occhi, poi vede suo figlio Jack, appena nato, diventato già un adolescente.